“Si cammina, sulle Trame della vita”, le opere di Francesca Mita

La Cassa di Ravenna ospita presso le proprie vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani) di Piazza del Popolo 30, fino al 28 maggio, una mostra dedicata a “Si cammina, sulle Trame della vita”, esposizione di opere, pannelli, quadri, dell’artista Francesca Mita di Borgo Tossignano, nei pressi di Imola, dove la pittrice vive e opera.

Alla fine degli anni ‘70 frequenta a Firenze la facoltà di Architettura, in un clima di particolare fermento culturale. La passione delle cose del passato, trasmessale dal padre, l’interesse per il restauro e la decorazione, forgiano la sua personalità e le sue attese future. 
La sua espressione artistica si sostanzia nel senso di appartenenza al proprio luogo e alla cultura di origine, risultando decisivi nella sua ricerca estetica.

Francesca Mita è figlia di una terra di confine, che abita con entusiasmo e convinzione: un luogo dell'anima dove la pianura diventa montagna; là dove si sente ancora l'odore della pietra di gesso spaccata nella cava della gola di Tramosasso; dove i cristalli della pietra di luna e la trama fine della pietra di seta segnano la strada che percorre ogni giorno verso casa. 

I quadri di Francesca Mita sono questa grande sorpresa, questo grande incontro con i colori e la materia della terra di Romagna. La materia raccolta lungo i fiumi, nelle strade, nelle case abbandonate. 
Le sue principali esposizioni, tra le altre, alla Reuss Galerie di Berlino, alla Galerie de L'Europe di Parigi, a Palazzo Albertini e all’Oratorio San Sebastiano di Forlì, alla Rocca Sforzesca di Bagnara di Romagna (RA) e alla Immagina Arte Fiera di Reggio Emilia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento