In mostra le sculture in legno vincitrici dell’ultimo Simposio del Tesino

  • Dove
    Rocca sforzesca
    Indirizzo non disponibile
    Bagnara di Romagna
  • Quando
    Dal 21/02/2015 al 15/03/2015
    sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

La Rocca sforzesca di Bagnara di Romagna ospiterà la mostra Luci ed ombre del legno, esposizione di ventuno sculture in legno realizzate in occasione del Simposio del Tesino (Trento). La mostra è organizzata dal Centro di documentazione del lavoro nei boschi. Dal 2002 il Centro organizza e promuove il Simposio internazionale di scultura “Luci ed Ombre del legno”. L’ultima settimana di luglio, artisti provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa, vengono invitati a scolpire tra le piazze e le vie dell’Altopiano del Tesino, a contatto con la gente che può domandare e osservare. A ciascuno scultore viene consegnato un tronco di pino cembro alto 1,70 m. In sei giorni tale tronco prende forma e nuova vita, secondo la libertà creativa di ciascun partecipante. Ai quali viene data la possibilità di esporre in una serie di mostre collettive in giro per il centro-nord Italia.

In mostra a Bagnara saranno presenti i tre vincitori dell’ultima edizione del Simposio: Mario Iarl di Padova, Dino Damiani di Grignasco (Novaro), Matteo Zeni di Mezzano di Primiero (Trento). A loro l’organizzazione, come ormai tradizione, ha affiancato un maestro trentino di chiara e riconosciuta esperienza, che si è prestato a fare da “padrino” ai più giovani colleghi. Per quest’edizione, la scelta è ricaduta su Rinaldo Cigolla, artista della Val di Fassa che ha speso un’intera vita a dialogare con le “sue” Dolomiti. Novità dell’edizione del 2015 è l’aggiunta di un quinto scultore, Livio Tasin di Tenno (Trento), scelto tra quelli partecipanti al Simposio dal Pefc Italia (Programma per il riconoscimento di schemi nazionali di Certificazione Forestale), che ha deciso di patrocinare l’intera manifestazione, a testimonianza di come la mostra si ormai un importante appuntamento nel panorama culturale nazionale e valorizzi uno dei prodotti che più squisitamente caratterizzano la regione del Trentino Alto-Adige, quale è appunto il legno.

La mostra, a ingresso libero, rimarrà aperta fino al 15 marzo il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 e nei giorni feriali su prenotazione contattando il numero 335 8415861. “Luci ed ombre del legno” è organizzata dal Centro di Documentazione del Lavoro sui Boschi ed è resa possibile grazie al supporto attivo della Provincia Autonoma di Trento, della Regione Trentino Alto Adige, dei Comuni di Castello Tesino, Pieve Tesino, Cinte Tesino, Bieno e dell’APT Valsugana. A Bagnara la mostra è organizzata con il patrocinio del Comune, grazie all’organizzazione e coordinamento della cooperativa “Il mosaico” e in collaborazione con la galleria d'arte Atrebates di Gabriele Bertacchini. È un’occasione per creare un percorso unitario di visita delle due rocche sforzesche di Bagnara e Dozza e del Palazzo degli Alidosi di Castel del Rio, luoghi in cui farà tappa l’esposizione. Per maggiori informazioni consultare il sito www.luciedombredellegno.it.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • La storia della Petrolifera in 47 fotografie

    • Gratis
    • dal 24 maggio al 14 giugno 2020
    • Galleria FaroArte di Marina di Ravenna
  • I paesaggi di Renato Bruscaglia nella prima mostra al Museo Civico dopo la riapertura

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 12 luglio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine

I più visti

  • La storia della Petrolifera in 47 fotografie

    • Gratis
    • dal 24 maggio al 14 giugno 2020
    • Galleria FaroArte di Marina di Ravenna
  • Un picnic itinerante in collina per godere dei sapori di stagione

    • 31 maggio 2020
    • Oriolo dei Fichi
  • La presentazione del volume "Le epidemie nella storia di Faenza"

    • Gratis
    • 28 maggio 2020
    • in diretta Facebook
  • Aperitivi letterari: Nicoletta Ciani presenta il suo romanzo d’esordio "L’avvocato Piero Stabile"

    • Gratis
    • 27 maggio 2020
    • pagina Facebook della biblioteca comunale “Fabrizio Trisi”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento