rotate-mobile
Mostre Casola Valsenio

Volti di Casola, 1.750 fototessere tra gli anni 1970 e 1980

Visi di trent’anni fa. Un paese, una comunità fatta di persone, di storie e di volti che cambiano nel tempo

Visi di trent’anni fa. Un paese, una comunità fatta di persone, di storie e di volti che cambiano nel tempo. Ben 1.750 fototessere, digitalizzate e restaurate con un lungo lavoro, pronte per essere protagoniste di una mostra nella quale i casolani potranno rivedersi più giovani, riscoprire persone scomparse o guardare con sorpresa i bambini che un tempo erano i loro genitori.

E’ l’idea su cui si fonda Volti di Casola, una mostra interattiva che ripropone migliaia di negativi tornati alla luce a distanza di oltre un trentennio: le fototessere scattate da Diego Visani tra gli anni 1970 e 1980 sono oggi l’oggetto di questa inusuale per quanto innovativa e coinvolgente mostra fotografica.

All’interno dello spazio espositivo sarà anche allestita una sala nella quale verranno proiettate videoanimazioni dello stesso periodo storico.


Volti di Casola, realizzata realizzata dal Circolo fotografico Casolano e dall’Amministrazione Comunale di Casola Valsenio su progetto di Maurizio Montefiori, sarà visibile tutti i venerdì e sabato di luglio 2012 dalle 20.30 alle 22.30 presso La Sala Biagi Nolasco, all’interno della Casa della cultura G. Pittano, in Via Card. Soglia a Casola Valsenio. Inaugurazione Sabato 30 Giugno 2012 ore 20.30

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volti di Casola, 1.750 fototessere tra gli anni 1970 e 1980

RavennaToday è in caricamento