“Natale da Mare”, un laboratorio per creare decorazioni con materiali di recupero

Domenica 23 dicembre la mostra “Ti racconto una cosa…del mio Natale” ospiterà il divertente laboratorio “Natale da Mare” curato dall’artista Erica Bellini.

Bambini, ragazzi, ma anche adulti con la voglia di divertirsi e mettersi in gioco, saranno ospitati all’interno del magazzino del sale Torre e potranno creare composizioni con materiale di recupero, conchiglie, vasetti e colori. Maestra di gioco la mosaicista Erica Bellini che aiuterà a creare oggetti semplici e spunti speciali per vivere insieme l’atmosfera di Natale.

Appuntamento dunque domenica 23 dicembre ore 16,00 presso il magazzino del sale “Torre”, all’interno della mostra “Ti racconto una cosa del mio Natale”. L’evento è curato dall’Ecomuseo del Sale e del Mare e promosso dall’Associazione FESTA. Il laboratorio è gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • In cucina senza glutine: un incontro online sulla celiachia

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Un percorso al femminile attraverso le bellezze di Palazzo Milzetti per celebrare la Festa della Donna

    • solo domani
    • Gratis
    • 7 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento