Nicolas Vaporidis e Antonio Catania portano i drammi ospedalieri a teatro

  • Dove
    Teatro Walter Chiari
    Indirizzo non disponibile
    Cervia
  • Quando
    Dal 20/02/2019 al 21/02/2019
    21.00
  • Prezzo
    da 21 a 12 euro
  • Altre Informazioni

Per la rassegna Prosa della Stagione 2018/19 del Teatro Comunale Walter Chiari di Cervia, va in scena, mercoledì 20 e giovedì 21 febbraio alle ore 21, L’operazione, una commedia scritta e diretta da Stefano Reali. Lo spettacolo è interpretato da Antonio Catania, Nicolas Vaporidis, Gabriella Silvestri e Marco Giustini. Completa il cast l’attore Giorgio Gobbi che sostituirà Maurizio Mattioli (precedentemente annunciato come interprete).

Gli interpreti dello spettacolo saranno inoltre protagonisti dell’Incontro con gli Artisti che si terrà nel secondo giorno della loro permanenza cervese, giovedì 21 febbraio alle ore 18, presso il Ridotto del Teatro Walter Chiari (l’ingresso all’incontro è gratuito).

Dopo le rappresentazioni cervesi, lo spettacolo proseguirà la sua tournée romagnola, andando in scena venerdì 22 febbraio alle ore 21 al Teatro Dragoni di Meldola.

Roma, estate 1990. Un grande ospedale romano. Nel luglio caldissimo di quell’anno, nelle “notti magiche” in cui infuria la passione per i mondiali di calcio, Massimo, un ragazzone sui trentacinque anni, grazie ad una raccomandazione, riesce a farsi ricoverare nel reparto Ortopedia.
Massimo deve sottoporsi ad una operazione quasi “voluttuaria”, la ricostruzione dei legamenti del ginocchio, altrimenti dovrà smettere di giocare al calcio, la sua passione. Ma la presenza del suo compagno di stanza Luigi, un lungodegente “veterano” dell’ospedale, lo induce a riflettere sulla futilità del suo caso: Luigi, profondo conoscitore delle regole del gioco del microcosmo ospedaliero, gli racconta delle sofferenze delle centinaia di pazienti che non potendo permettersi una clinica privata sono costretti ad aspettare anche anni, in lista d’attesa, prima che si liberi un posto letto. In più la tragica situazione dello stesso Luigi, costretto a letto da sette anni con le gambe straziate da ripetuti e vani interventi chirurgici, inocula lentamente a Massimo dei dubbi sul buon esito del suo intervento, al punto da farlo esitare sull’opportunità di operarsi.
Ma chi è Luigi, in realtà? È veramente malato come sembra, o è un simulatore che ha trovato vitto e alloggio sine die a spese dello stato, come sostiene il dottor Cupreo, giovane e rampante chirurgo ortopedico, che non vede l’ora di operarlo, per scoprire la verità? 
E chi è Massimo, in realtà? Com’è riuscito a farsi ricoverare in ospedale, scavalcando tutta la lista d’attesa, per farsi fare un’operazione che in clinica privata costerebbe decine di milioni di lire di allora? 

Prezzi: da 20 a 12 euro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Kate Moss, Naomi Campbell, Rihanna e Ravenna: al Mar i grandi scatti di Paolo Roversi

    • dal 10 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Prosegue la mostra "Tesori ritrovati. Il banchetto da Bisanzio a Ravenna"

    • dal 12 giugno al 20 dicembre 2020
    • Museo Classis Ravenna - Classe
  • Fusignano: al Museo “San Rocco” la mostra pittorica “Vizio di forma”

    • Gratis
    • dal 4 settembre al 29 novembre 2020
    • Museo civico San Rocco
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento