rotate-mobile
Eventi Piazza del Popolo

"Crescono qualità ed eventi": svelata l'edizione 2015 della Notte d'Oro

Il ricco programma di questa Notte d'oro offre diverse facce e intercettando gusti e tendenze di un pubblico di ogni età e cultura

Sabato 10 ottobre sarà “Notte d’oro” a Ravenna: dalle 18 all’alba decine e decine di appuntamenti fra musica, poesia e racconti, ospitati nei palazzi e nei musei, e tante opportunità di divertimento nelle piazze e nei locali della città secondo la formula collaudata con successo nelle precedenti edizioni, e della nuova Darsena di città. Ma questa nona edizione brillerà di luce ancora più intensa grazie ai mosaici, cui viene riservata una valenza speciale con l'apertura di una quindicina di mostre realizzate in occasione della Biennale del Festival internazionale dedicata a questa antica forma d'arte tipicamente ravennate.

Il ricco programma di questa Notte d'oro offre diverse facce e intercettando gusti e tendenze di un pubblico di ogni età e cultura. Partendo dal percorso dedicato alla musica, il concerto principe sarà quello di Giuliano Palma in piazza del Popolo dalle 23; due le imperdibili tappe teatrali, alle 21, con Moni Ovadia al Palazzo dei congressi di Largo Firenze e Ivano Marescotti con la Bandeandrè al teatro Rasi con lo spettacolo "Dalla Romagna alla Liguria...in un respiro" ispirato agli autori Raffaello Baldini e Fabrizio De Andrè.

Il lato underground della Notte d'oro verrà proposto in Darsena, nella vecchia sede stile liberty dell'ex tiro a segno di via Trieste con "Témoignages": filmati da tutto il mondo sulla conversione e riuso di spazi abbandonati. Sempre in Darsena, alle Artificerie Almagià uno spettacolo di marionette aprirà la stagione teatrale dedicata ai più piccoli.  

Monumenti aperti, alcuni dei quali visitabili con guida, e tante svariate manifestazioni artistico espressive, tra cui la mostra al Mar con le 'visioni di Dorè, Scaramuzza e Nattini" ispirate dalla Divina Commedia, l'esposizione del pittore Onorio Bravi alla Manica Lunga della Classense e quella dedicata ai fumetti 'Komikazen' (cantine di palazzo Rava in via di Roma e galleria Mirada di via Mazzini), faranno da contraltare agli appuntamenti dedicati alla letteratura con presentazione di libri e le 'Invasioni poetiche' in piazza San Francesco.

A chi invece la Notte d'oro vuole viversela all'aperto, per strada, magari dopo aver cenato in uno dei tanti ristoranti del centro storico, non mancheranno le occasioni per soffermarsi ad ascoltare le esibizioni musicali organizzate nei locali pubblici, per ora una trentina dislocati, nelle vie del centro storico. Sempre in tema di musica vanno ricordati i concerti alla basilica di San Vitale alle 16 con i Cantori di san Vitale e alle 22 l'organista Antonio Amoroso; l'esibizione di Enri Zavallone alle 19 dal titolo "Italo con organo tour".

L’assessore al turismo e commercio Massimo Cameliani ha sottolineato come la Notte d’oro, giunta alla sua nona edizione veda ogni anno “un livello sempre più crescente del programma sotto il profilo qualitativo e quantitativo. Possiamo dire di avere vinto una scommessa anche quest’anno – ha affermato - a giudicare dal numero di appuntamenti  e dal coinvolgimento degli esercizi pubblici coi quali per la notte più lunga di Ravenna abbiamo dato vita a un contenitore di opportunità per cittadini e turisti. In questo senso la Notte d'oro rappresenta anche un esempio di sinergia tra pubblico e privato da cui emergono le risorse migliori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Crescono qualità ed eventi": svelata l'edizione 2015 della Notte d'Oro

RavennaToday è in caricamento