Nove camminate in rosso per dire no alla violenza

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna si prepara a celebrare la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, prevista per il 25 novembre, con una campagna video e il ritorno per il secondo anno della “camminata in rosso”

Domenica 25 novembre torna infatti la camminata in simultanea con partenza alle 20 in tutti i nove Comuni dell’Unione della Bassa Romagna. Si tratta di brevi percorsi a piedi che uniranno simbolicamente le comunità e i partecipanti per dire basta alla violenza di genere.

Inoltre, in questi giorni è partita su Facebook, grazie al coordinamento degli assessori alle Pari opportunità della Bassa Romagna, la campagna video “Non restare indietro”, che ha coinvolto tutti e nove i Comuni. Sono state realizzate alcune brevi clip per invitare la cittadinanza a partecipare alle camminate, grazie alla collaborazione di diverse associazioni e cittadini. Sono infatti stati coinvolti i giovani delle Consulte di Alfonsine, le atlete del Massa Volley, le donne iscritte al corso di autodifesa a Conselice, la ballerina Giulia Lanconelli, i giovani di Bagnara di Romagna, il gruppo dei camminatori della sera, Auser, Pro Loco, Cif e Anpi di Fusignano, le ragazze di Mondo Rosa a Lugo, i dipendenti del Comune di Sant’Agata sul Santerno, la Scuola Arti e Mestieri a Cotignola e la scuola d’arte “Bartolomeo Ramenghi” di Bagnacavallo. È possibile guardare i video già pubblicati sulla pagina Facebook dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (www.facebook.com/Unionebassaromagna).

“Non ci sono solo le camminate – ha dichiarato la sindaca di Conselice referente per le Pari opportunità dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Paola Pula – ogni Comune ha organizzato qualcosa per sensibilizzare i cittadini sul tema delle violenze di genere in tutte le sue forme, come convegni, concerti, rassegne artistiche e teatrali e molto altro. Chiediamo a tutti i cittadini, uomini e donne, di partecipare per gridare tutti assieme il nostro no alla violenza sulle donne”.

Il programma completo delle iniziative in programma in tutti i Comuni della Bassa Romagna è disponibile su www.labassaromagna.it. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Cervia ricorda i caduti nel 76esimo anniversario della Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • Piazza Garibaldi
  • Fiori, alberi e manifesti per onorare i caduti della Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • sedi varie - vedi programma

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento