Nuovi appuntamenti in centro con “Giovani artisti per Dante” e “Vespri a San Vitale”

Dal 15 giugno il doppio appuntamento quotidiano di  “Giovani artisti per Dante” e “Vespri a San Vitale” si rinnova con due eventi al femminile: fino al 21 giugno “Amor ci vinse” del gruppo Anime Specchianti è agli Antichi Chiostri Francescani alle 11, mentre alle 19 presso la Basilica di San Vitale l’Ensemble Produzioni Armoniche presenta il programma “Maria, dolce Maria. Musiche sacre di compositrici barocche”.
 
Dopo l’applaudito progetto presentato per la stessa rassegna nel 2016, il gruppo Anime Specchianti è stato invitato a portare in scena un nuovo spettacolo in omaggio a Dante. Francesca da Rimini, Didone, Cleopatra, Elena di Troia: quattro donne accomunate da amori travolgenti e dalla scelta del Poeta di collocarle nell’Inferno, dove le ritroviamo nel V canto; la loro storia sarà narrata attraverso le voci che Virgilio, Euripide, Shakespeare e Purcell hanno loro attribuito. In scena per “Amor ci vinse” Francesca De Lorenzi, Giorgia Massaro, Davide Paciolla e Chiara Nicastro (che ne è anche autrice e regista); il progetto si avvale inoltre della consulenza musicale di Stefano Gullo, che è stato primo violino dell’Orchestra Giovanile Cherubini, e dei costumi disegnati da Chiara Cicognani. 
 
Le donne sono protagoniste anche all’ora del Vespro, con una dedica alla devozione privata, intensa e intima al tempo stesso, espressa da compositrici “secolari” come Francesca Caccini, figlia dell’illustre Giulio (entrambi musicisti alla corte medicea) o Barbara Strozzi (allieva di Cesti e di Cavalli) che fu attiva a Venezia. Elisabeth Jacquet-De la Guerre, clavicembalista, organista e compositrice, fu altrettanto apprezzata presso la corte di Luigi XIV, il Re Sole. Le loro opere, di rara esecuzione ma anche altissima e raffinata qualità artistica, sono presentate dall’Ensemble Produzioni Armoniche (soprano Miho Kamiya, all’arpa barocca Marianne Gubri, alla viola da gamba Silvia De Rosso) nel programma “Maria, dolce Maria”. 

Biglietto degli spettacoli: 1 euro (la durata è di circa 40 minuti) 
Info e prevendite: tel. 0544 249244 – www.ravennafestival.org

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • La storia della Petrolifera in 47 fotografie

    • Gratis
    • dal 24 maggio al 14 giugno 2020
    • Galleria FaroArte di Marina di Ravenna
  • Il voto delle donne e la vittoria della Repubblica: si ripercorre la storia del 2 giugno

    • Gratis
    • dal 30 maggio al 3 giugno 2020
    • pagina Facebook dell'Istituto storico di Ravenna
  • “Artiglieri d’Italia e di Ravenna”: in vetrina divise e cimeli militari

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 9 giugno 2020
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Festa della Repubblica: una mostra ispirata al primo articolo della Costituzione

    • Gratis
    • dal 2 al 15 giugno 2020
    • Sala Rubicone del Magazzino del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento