Palio del Niballo, una tradizione che si rinnova

Prima serata conviviale informativa per il 2019 del Panathlon Faenza che organizza per martedì 12 febbraio, alle ore 20 al ristorante Cavallino in via Forlivese 185 il meeting mensile dedicato alla rievocazione storica che identifica la città: il Palio del Niballo.

La manifestazione che si disputa dal 1959 a fine giugno rappresenta molto di più di una semplice gara: è il costante rinnovo di una tradizione che affonda le sue radici nella Faenza medievale e rinascimentale e che ancora oggi non smette di emozionare con i suoi colori, le sue musiche, le sue sfide appassionanti. Con le perfomance dei suoi binomi cavaliere- cavallo è anche una competizione che si può considerare sportiva.

La serata, che avrà il titolo “Niballo: una tradizione che si rinnova”, avrà come ospiti Aldo Ghetti ex capo servizio Cultura del Comune di Faenza e segretario del Niballo dal 1978 e Gabriele Garavini, giornalista e speaker ufficiale  delle manifestazioni del Palio del Niballo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Mafiavirus, la tragica vicenda di Peppino Impastato raccontata da suo fratello Giovanni

    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • online
  • Dalla Peste al Coronavirus: un dibattito sulle pandemie tra storia e attualità

    • solo oggi
    • Gratis
    • 22 febbraio 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento