I bagnini di Romagna si sfidano nel Palio della Voga di Ravenna

Domenica 1 settembre dalle 20.15 nel bacino pescherecci di Marina di Ravenna si svolge la prima edizione del Palio della voga di Ravenna.

Nel marzo 2019 nasce l'idea di sviluppare un inziativa unica nel suo genere per la cittá di Ravenna, un progetto per far divertire i cittadini.

Un evento sportivo senza scopo di lucro che vede gareggiare uno contro l'altro i bagnini e le bagnine dentro la suggestiva cornice dello squero pescatori.
I protagonisti delle spiagge italiane dai Lidi ferraresi a Rimini si sfidano a "colpi di remi" per vincere il titolo di miglior vogatore in canotta rossa della riviera.

Un mix tra folklore e attualità mette in scena uno spettacolo per tutte le età. 

Un'iniziativa a cura di Endas Ravenna e soc. Naz. Salvamento sezione di Ravenna, con il patrocino del comune di Ravenna.

La gara

Il palio è aperto a uomini e donne in servizio per la stagione in corso e a questa edizione le marinerie potranno essere con  più partecipanti.
Il percorso prevede un’andata e ritorno lungo la darsena dei pescatori di Marina di Ravenna con virata alla boa totale metri 200/220, la vogata è la classica in piedi sui mosconi rossi del salvataggio. L’eliminazione dei partecipanti a batterie da due è diretta. Quota d’iscrizione di 10€ e gadget di partecipazione.
La gara sarà diretta da giudici e cronometristi designati dall’organizzazione.

Il regolamento

  1. La partenza avviene a mosconi fermi con boa di riferimento tra gli scafi, e concorrente in posizione da voga in piedi, il segnale sarà dato da persona indicata come starter il quale pronuncerà  A POSTO E IL VIA CON SEGNALE ACUSTICO, sarà falsa partenza se uno dei due si muove durante il segnale di partenza a partire dall’a posto e segnale acustico.    
  2. La voga deve essere effettuata da in piedi, è vietato usare scarpe e guanti, i due concorrenti devono tenere la propria corsia e virare alla boa tenendo la destra, i due concorrenti non devono intralciarsi l’uno con l’altro e arrivare sulla boa di partenza assegnatagli. Sarà a giudizio dei giudici rilevare le irregolarità.
  3. La gara sarà terminata all’arrivo del moscone con la prua sulla linea immaginaria delle boe di partenza e dato dal giudice di arrivo.
  4. Qualsiasi comportamento non sportivo tenuto dai concorrenti prima durante e dopo la gara rilevato dai giudici comporterà la squalifica del concorrente.
  5. I concorrenti potranno essere donne e uomini esclusivamente in servizio e con regolare idoneità.            

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Cervia ricorda i caduti nel 76esimo anniversario della Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • Piazza Garibaldi
  • Fiori, alberi e manifesti per onorare i caduti della Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Video e protagonisti della Resistenza per festeggiare la Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • vedi programma

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento