Parole sensibili e pezzi rabbiosi nel live di Caso

  • Dove
    Bronson di Madonna dell'Albero
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 30/11/2019 al 30/11/2019
    21.30
  • Prezzo
    gratis entro le 23.00, poi 10 euro
  • Altre Informazioni

Sabato 30 novembre, ore 21.30, al Bronson di Madonna dell’Albero torna Caso.

Caso è Andrea, ha più di trent’anni e viene da Bergamo. Con un passato da batterista punk e un presente più solitario con chitarra di legno e voce, ha inciso diversi dischi, ha suonato molto in tutta Italia, ma non è stanco. A volte lo fa su un palco con le luci colorate, microfoni, batteria e amplificatori. Altre volte lo fa in piedi ad una sedia, senza elettricità e sotto fredde luci al neon. Continua a farlo semplicemente e arriva al Bronson con una full band.

Caso è Andrea Casali, e vive a Bergamo. Nel 2005, dopo avere suonato per molti anni la batteria in diverse formazioni hardcore-punk, decide di intraprendere l’esperienza solista: si sposta alla chitarra acustica, avanza di qualche metro sul palco e prova a raccontarsi con la sua stessa voce. Sono del 2006 le prime registrazioni casalinghe e i primi concerti. Nel 2009 esce autoprodotto “Dieci Tracce” e del 2011 è “Tutti Dicono Guardiamo Avanti”, dischi che hanno attirato l’attenzione delle più note riviste di settore e lo hanno portato a suonare su numerosi palchi sparsi in tutta la penisola. Chitarra di legno e voce, Caso è il vero outsider del cantautorato italiano; nei suoi live alterna parole sensibili dietro al microfono a pezzi più rabbiosi, a volte suonati senza amplificazione in piedi a una sedia.
Nel 2018 è uscito il suo ultimo album, il quinto, “Ad ogni buca” (To Lose La Track, Sonatine Produzioni e Wild Honey Records).

Ingresso gratuito entro le 23
Omaggio donna 00-00.45
Ingresso aftershow 10 € con drink entro le 23

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Risplendono le “Gemmae lucis”: le opere in mosaico di Marco De Luca

    • Gratis
    • dal 17 al 25 aprile 2021
    • Galleria Pallavicini 22
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento