Una passeggiata nella pineta di Cervia con l'esperto Guerrino Gori

E’ in programma per lunedì, alle ore 18, con ritrovo all’ingresso della pineta, nei pressi dello Stadio dei Pini Germano Todoli (Viale Ravenna - Milano Marittima), una “Passeggiata ecologica” nell’antica pineta di Cervia. Guida ed animatore della “passeggiata” sarà Guerrino Gori, dell’Associazione Nazionale Forestali (Anfor) delle Province di Ravenna e Ferrara), fotografo naturalista ed etologo. È prevista anche un’introduzione storica sulla pineta e su Milano Marittima a cura di Renato Lombardi. Parteciperà all’iniziativa Luca Coffari Sindaco del Comune di Cervia. Nel corso della passeggiata verranno liberati alcun rapaci e tortore curati dal Centro di Recupero Avifauna di Ravenna, di cui è presidente Floriano Sama.

Al termine dell’evento verrà sorteggiato gratuitamente tra i partecipanti un libro di Guerrino Gori, della sua opera "Alfabeto della natura è splendido senza misura"(Risguardi Editore– Forlì). Verranno inoltre sorteggiate in omaggio 7 splendide riproduzioni fotografiche di avifauna degli ambienti naturali cervesi, nonché due cataloghi della manifestazione Cervia Città Giardino – Maggio in fiore. La “Passeggiata” è promossa dall’Associazione Amanti della Pineta, in collaborazione con il, Consiglio di Zona di Milano Marittima-Terme, con l’Associazione Culturale Casa delle Aie, con l’Anfor (Ass. Nazionale Forestali) e con la Vigilanza Pinetale della P. M. di Cervia.

La “passeggiata” sarà l’occasione per cogliere le novità che nell’arco della stagione interessano la pineta, per l’evoluzione della vegetazione, dei fiori e dei frutti e per scoprire un ambiente naturale di pregio. In primo luogo le piante d’alto fusto: pini domestici, pini marittimi e le latifoglie costituite da piante quercine (quercia, rovere, farnia, leccio e roverella), e dal frassino minore e maggiore, dal pioppo bianco e dall’olmo nostrano. I partecipanti all’iniziativa avranno modo di apprezzare anche la varietà degli arbusti e delle piante del sottobosco: il ligustro, il pungitopo, il corniolo, il biancospino, l’agazzino, il crespino e il prugnolo. L’iniziativa consentirà di scoprire e conoscere le erbe e i fiori della millenaria pineta di Cervia. Si potranno anche udire i canti dei passeriformi, tra i quali le capinere, le cinciallegre, gli usignoli. L’iniziativa riveste un rilievo dal punto di vista culturale e turistico e valorizza una delle componenti più importanti dell’offerta turistica cervese all’insegna della valorizzazione del binomio turismo e ambiente.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Una pedalata lungo la ciclabile del Marecchia

    • 3 ottobre 2020
    • vedi programma

I più visti

  • A Cervia appuntamento con il 40esimo "Festival dell'Aquilone": un mese di iniziative

    • Gratis
    • dal 3 settembre al 4 ottobre 2020
    • spiaggia libera di Cervia
  • Mei 2020: i live di Piero Pelù, Tosca, Ernia, Omar Pedrini e l'omaggio a Titta

    • da domani
    • Gratis
    • dal 2 al 4 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Festa del Cappelletto in città: un inedito tour del gusto in 25 ristoranti

    • dal 9 al 11 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Ravenna Live Music Party: una maratona concertistica dedicata a Franco Vassura

    • 3 ottobre 2020
    • Teatro Alighieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RavennaToday è in caricamento