Eventi

Passione Lego: un gioco attuale che affascina bambini... e adulti

Michele Moretti di Romagna Lug racconta l'edizione 2018 del Ravenna Brick Festival, lo scambio tra arte e cultura e la forza di un gioco educativo e sempre attuale

Presentato il Ravenna Brick Festival 2018 che da venerdì 16 a domenica 18 novembre porta creatività e fantasia a palazzo Rasponi dalle Teste. 
L'evento, che vede il sostegno dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, è più di una semplice mostra, come racconta Michele Moretti, rappresentante del gruppo Romagna Lug che cura la manifestazione. Reduci dall’esperienza in settembre, dove alcuni soci di Romagna Lug hanno rappresentato il gruppo all’evento mondiale svoltosi in Danimarca, esponendo le proprie realizzazioni alla presenza di Kjeld Kirk Kristiansen, nipote del fondatore del Lego Group, quest’anno saranno esposte grandi opere di sicuro fascino e impatto visivo.

Cosa troverà il pubblico a Palazzo Rasponi?
Divertimento e gioco, prima di tutto, ma anche cultura, opere d'arte e di design. Questa'anno Ravenna Brick Festival ospita infatti un'opera di Riccardo Zangelmi (uno dei sedici professionisti Lego certifacati nel mondo e unico in Italia), un salotto composto da due sedute e un tavolino per un totale di 30mila mattoncini che non sarà solo esposta, ma diventerà anche una foto opportunity. Insomma, si tratta di una mostra-evento con molto spazio all'interazione. Tutti gli espositori presenti sono appassionati e volontari che si presentano al festival dopo mesi di lavoro per condividere le tecniche e i segreti della costruzione con i mattoncini.

I mattoncini Lego sono un gioco con una lunga storia alle spalle, ma si tratta ancora di un gioco attuale?
Un gioco attualissimo. Viviamo in un mondo fatto di televisione, internet e videogiochi, è vero, ma c'è ancora la necessità di toccare con mano ciò che osserviamo nei video e che ci fa viaggiare con la fantasia. Insomma, c'è ancora bisogno dell'esperienza tattile. E poi Lego è stata al passo con i tempi grazie alle numerose collaborazioni e licenze cinematografiche che hanno portato sul mercato i fantastici mondi di Harry Potter e di Star Wars, tanto per fare alcuni esempi.

Un festival che omaggia anche la città e i suoi mosaici...
Il rapporto tra Romagna Lug e il mosaico ravennate è iniziato con la Biennale del 2017, che ci ha dato la possibilità di mostrare al pubblico le Colombe abbeveranti realizzate nel festival dello scorso anno all'Almagià. Un "laboratorio di mosaico" al quale hanno partecipato bambini e adulti. E al di là della bellezza dell'opera volevamo far interagire piccoli e grandi.

Bambini o adulti, chi si diverte di più?
Anche chi non lo dice si entusiasma. Gli adulti si divertono tantissimo a questi eventi. Certo, i bambini sono naturalmente attratti dai colori dei mattoncini, ma sono i genitori a canalizzare l'attenzione dei figli su un gioco che è estremamente educativo. E che porta i grandi a condividere l'esperienza del gioco con i propri bambini.

Qual è il valore aggiunto del Ravenna Brick Festival a Palazzo Rasponi?
Il pubblico potrà osservare la veste riadattata di Palazzo Rasponi e  godrà dell'opportunità di conoscere uno splendido palazzo settecentesco vivendolo in una maniera del tutto differente. Tutta l'organizzazione delle sale e degli spazi ha richiesto mesi e mesi di duro lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passione Lego: un gioco attuale che affascina bambini... e adulti

RavennaToday è in caricamento