"Phi - quando un numero diventa arte", l'incontro fra arte e matematica nelle opere di Diego Racconi

  • Dove
    MUSA, museo del sale di Cervia
    Indirizzo non disponibile
    Cervia
  • Quando
    Dal 05/07/2020 al 25/07/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Dal 5 a 25 luglio a MUSA museo del sale di Cervia sono in esposizione le opere di pittura geometrico-astratta dell’artista Diego Attilio Racconi. L'artista è presente il 5 e il 25 luglio alle 21.00 per illustrare il ciclo pittorico.

La mostra "Phi - quando un numero diventa arte" dell'artista Diego Racconi, vuole essere un punto di incontro tra l'arte, la natura e la matematica. Attraverso le opere geometrico astratte dell'artista, che utilizza la rappresentazione grafica della successione numerica di Fibonacci con pattern di forme e colori, desidera mandare un messaggio di sensibilizzazione rispetto alla bellezza e la salvaguardia della natura. Al progetto artistico espositivo itinerante affiancato ad una azione divulgativa, è infatti associata una iniziativa di supporto a realtà che si prodigano per la tutela del mare. L'Arte diviene quindi espressione creativa, strumento di informazione e mezzo per la tutela dell'ambiente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento