In piazza i grandi successi degli U2

In the Name of Love è il nome del concerto - tributo agli U2 che venerdì 16 agosto, alle 21.15, viene portato in scena in piazza San Francesco da Officine della musica.

Lo spettacolo proposto è un viaggio musicale nella storia della band irlandese che ha riscritto i canoni del rock, utilizzandolo come mezzo per gridare al mondo la necessità di cambiare. Il progetto del tributo è nato nel 2016 come sfida per ricreare fedelmente, in uno spettacolo unico, la magia, le atmosfere e il sound della leggendaria band. Si tratta di un concerto, della durata di circa due ore, studiato nei minimi particolari: dalla meticolosa ricerca del suono all'attenta cura della scenografia, impreziosito dall'utilizzo di materiale video e dall'esecuzione di una scaletta ricca dei più grandi successi della carriera degli U2. Le coreografie dei corpi di ballo sono di Officina del Musical e Wait for Sound e le performance di Body Flyng. Il gruppo che si esibirà è composto da Marco Castelvetro (voce), Fabrizio Moretti (chitarra e cori), Francesco Preziosi (basso) ed Eleonora Casadio (batteria).  

A cura di Ensemble Mariani, sotto la direzione artistica di Matteo Salerno con il sostegno del Comune di Ravenna - assessorato al Turismo. Ingresso gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • Gratis
    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento