Piccoli ciceroni e un teatro tutto da scoprire nella "Domenica nel Borgo"

Domenica 14 ottobre ritorna “La Domenica nel Borgo”. Dopo il successo della prima edizione, Brisighella aderisce anche quest'anno all'evento, promosso dall'Associazione I Borghi più belli d'Italia. Il turista rimarrà piacevolmente sorpreso dall'accoglienza curata da un gruppo di ragazzi dell'istituto comprensivo di Brisighella che, nell'ambito di una serie di iniziative, programmate nel centro storico, condurranno il visitatore alla scoperta del Borgo e della sua storia.

Saranno guide d'eccezione che nella veste di “Ciceroni per un giorno” accompagneranno il visitatore lungo le piazze e i vicoli del centro storico. Questo è possibile grazie alla rinnovata e fattiva collaborazione con l'Associazione “La Memoria Storica di Brisighella I Naldi-Gli Spada” che con la disponibilità delle insegnanti dell'Istituto Comprensivo di Brisighella sta portando avanti un percorso finalizzato alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale del nostro paese, promuovendolo, con curiosità ed interesse, tramite le giovani generazioni.

I “Ciceroni per un giorno” accompagneranno il pubblico alla scoperta del borgo e della sua storia. Percorso Turistico Guidato, dalle ore 15: Piazza Marconi, Ingresso Via degli Asini ; Porta Fiorentina, Fontana Vecchia; Porta Bonfante, accesso alla Rocca; Corso Baccarini, accesso area verde pubblica e al Monumento “Il fante che dorme” di Domenico Rambelli; Piazza Marconi, Punto Terra di Brisighella prodotti tipici del territorio. Inoltre, in collaborazione con l'Istituto Beni Artistici Culturali Naturali, nell'ambito della settimana del Patrimonio culturale regionale, si promuovono anche i progetti di valorizzazione dei teatri storici della regione. Con “A scena Aperta – incontri nei teatri storici dell'Emilia-Romagna.

Nella “La Domenica nel Borgo”, Brisighella apre il suo teatro comunale oggi alle ore 16, con ritrovo presso il Foyer: una visita guidata per conoscerne la storia ed osservarne da diverse angolature gli aspetti architettonici. La visita guidata al teatro sarà curata dall' Arch.Gian Luca Zoli – Capo Responsabile FAI Delegazione di Ravenna – Gruppo di Faenza. Il Teatro Comunale Maria Pedrini di Brisighella, nei primi anni dell’ 800’, è sempre stato motivo “d’incontro”, suggellando, in ogni iniziativa qui proposta, il suo ruolo di alto valore culturale e sociale. Da diversi anni il teatro non è più agibile ed è in attesa di un concreto progetto di recupero. Un recente forte segnale da parte della Regione Emilia-Romagna e lo stanziamento di diverse risorse economiche fa intravedere la possibilità di rendere tutto questo fattibile, con un progetto innovativo e in avanguardia coi tempi. Nonostante lo stato attuale, è, tuttavia, meta di interesse, curiosità storico-architettonica e singolare esempio di “gioiello” nato all’interno di un Palazzo Comunale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 November 2019 al 12 April 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Bugo arriva in concerto a Ravenna

    • 24 April 2020
    • Bronson di Madonna dell'Albero
  • Si corre l'Ecomaratona del Sale di Cervia, un percorso suggestivo tra spiaggia e saline

    • dal 4 al 5 April 2020
    • Fantini Club
  • Scatta la 44esima Maratona del Lamone

    • 5 April 2020
    • partenza in piazza Farini
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento