Pittura, stoffe e ceramiche in "Vertigo" di Alessandro Roma

Nell’ambito della 14esima Giornata Internazionale dell’arte contemporanea indetta da AMACI il 12 settembre inaugura al MIC di Faenza “Vertigo. Walking on the edge of the tone” la mostra personale di Alessandro Roma, a cura di Irene Biolchini, frutto del lavoro di oltre un anno dell’artista che ha vissuto, frequentato e prodotto otto nuovi lavori in ceramica all’interno di laboratori didattici del MIC di Faenza fondati da Bruno Munari.

Alessandro Roma, classe 1977, dopo aver trascorso alcuni anni a Londra ora vive e lavora a Milano. Il suo lavoro, fino all’incontro con il MIC in prevalenza pittorico, è stato esposto musei e gallerie internazionali tra cui: Biennale di Praga (2009), Mart di Trento e Rovereto con la personale “Humus” (2011).

La realizzazione delle opere a Faenza è stata una costruzione lenta e progressiva che ha permesso di poter affiancare il lavoro in laboratorio con un anno di ricerca e studio dell’artista sulla ceramica, dando vita ad un ‘gorgo’ immaginativo in cui pittura e ceramica si fondono in un’installazione ‘all over’ pensata su misura per gli spazi del Museo.

La mostra, che sarà visitabile fino al 21 ottobre, oltre alle ceramiche espone le grandi stoffe dipinte nell’ultimo anno, dando vita a un allestimento che amplifica la forza cromatica delle ceramiche ed esponendo lo spettatore ad un labirinto pittorico in cui perdere l’orientamento. L’ambiente di Alessandro Roma ridiscute l’idea di pittura, scultura e produzione ceramica.

Apertura: Dal martedì alla domenica e festivi 10-19. Chiuso i lunedì non festivi.
Ingresso: euro 10, ridotto euro 7, studenti euro 3

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento