rotate-mobile
Eventi Bagnacavallo

Nell'oasi naturale arriva un'arena temporanea per il cinema d'animazione italiano

Ci sono quattro appuntamenti in programma al Podere Pantaleone. Oltre alle proiezioni ci saranno anche dei laboratori per i più piccoli

“Giovani per il territorio” è il progetto del Settore Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna attraverso cui l’associazione Filmeeting in collaborazione con il Comune di Bagnacavallo ha deciso di lanciare un’originale arena all’aperto. In programma ci sono quattro appuntamenti a partire da venerdì 25 agosto presso il Ceas Podere Pantaleone a Bagnacavallo, dove andrà in scena “Visionario – Viaggio alla scoperta del cinema d’animazione italiano contemporaneo”.

Il programma prevede un ciclo di proiezioni accompagnate da quattro laboratori per i più piccoli, dal capolavoro pionieristico di Bruno Bozzetto “West & Soda” sino ai nuovi talenti emergenti come “Yaya e Lennie – The Walking Liberty” di Alessandro Rak. Il tema dei film come quello dei laboratori è strettamente legato al prendersi cura del territorio andando a scoprire, in un luogo simbolicamente centrale per Bagnacavallo, tanto la storia del luogo e della città quanto le peculiarità naturalistiche lavorando con suoni e immagini.

Sul progetto, il direttore artistico Andrea Valmori spiega: "Il cinema di animazione italiano contemporaneo è oggi sempre di più una scoperta per il nostro Paese e necessita quindi di un approfondimento nel suo convincente anche se piccolo recente passato. In dialogo con famiglie, associazioni e istituzioni vogliamo dare vita ad un’arena pensata per i più piccoli che vada ad aggiungere una nuova pagina culturale per il Podere Pantaleone. L’obiettivo non è soltanto quello di utilizzare il territorio, ma di prendercene cura e raccontarlo proprio coinvolgendo i cittadini di domani".

Questo il programma completo: “West & Soda” di Bruno Bozzetto (1965), venerdì 25 agosto con un laboratorio sui suoni della natura a cura di Sonora Social Club; “Momo alla conquista del tempo” di Enzo D’Alò (2001), venerdì 1 settembre con un laboratorio artistico sul paesaggio a cura di BiArt Gallery; “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” di Lorenzo Mattotti (2019), venerdì 8 settembre con un laboratorio di esplorazione della natura a cura del Ceas Intercomunale della Bassa Romagna “Podere Pantaleone”; “Yaya e Lennie - The Walking Liberty” di Alessandro Rak (2021), venerdì 15 settembre con un laboratorio sulla storia di Bagnacavallo a cura della Biblioteca e Archivio storico comunale “G. Taroni” e di Comunicando.

Tutti i laboratori hanno la durata di un’ora e iniziano alle 19. Dopo una pausa durante la quale sarà possibile cenare (grazie al supporto del Chiribilli), seguirà la proiezione alle 21. Venerdì 15 settembre, prima della proiezione, avrà anche luogo l’assegnazione del Premio Nuovi Orizzonti (II edizione), per la promozione dei nuovi talenti cinematografici del territorio grazie al supporto della Bcc-Banca di Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese.

Laboratori (fino a un massimo di 20 bambini) e proiezioni sono gratuiti. Viste le peculiarità dell’area naturale è obbligatoria la prenotazione al 329 0062784 oppure scrivendo a staff@filmeeting.it. Le attività si svolgeranno tutte presso il Podere Pantaleone a Bagnacavallo, l’età di riferimento è quella compresa tra i 6 e i 12 anni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nell'oasi naturale arriva un'arena temporanea per il cinema d'animazione italiano

RavennaToday è in caricamento