A tu per tu con la natura: riapre il Podere Pantaleone

foto R.Gulminelli

Trascorso il mite inverno, riapre al pubblico domenica il Podere Pantaleone, Area di riequilibrio ecologico e Sito di importanza comunitaria posto nelle immediate vicinanze del centro di Bagnacavallo. Di proprietà del Comune di Bagnacavallo, il podere offre ai visitatori la possibilità di ammirare la flora e la fauna tipiche della Pianura Padana, come i tanti fiori spontanei che l'uso di erbicidi ha reso ormai introvabili e che proprio nella stagione primaverile colorano i prati. Da alcuni anni è presente un grande campo di grano con i fiori tipici dei vecchi seminativi.

Fino a estate inoltrata si potrà ammirare un susseguirsi di fioriture con oltre venti specie di segetali o messicole, e con alcune rarità come fiordaliso, specchio di Venere, gittaione, fior d’Adone, pettine di Venere, damigella scapigliata, speronella, viola dei campi, coriandolo selvatico. Accanto a una gran varietà di arbusti sono presenti alberi di notevoli dimensioni e secolari alcuni dei quali, come pioppi neri e querce, sono stati censiti tra gli alberi monumentali italiani. Nell’area si possono inoltre osservare animali di ogni tipo, come numerosi anfibi, rettili, uccelli e mammiferi, e una moltitudine di insetti.

Durante il periodo invernale sono stati eseguiti vari lavori di manutenzione. In particolare sono state ripulite le cassette-nido per uccelli e pipistrelli appese agli alberi e con grande sorpresa, per la prima volta, metà delle cassette per pipistrelli hanno mostrato di essere state abitate dai mammiferi volanti durante l’estate scorsa. La maggior parte dei nidi per uccelli è stata abitata da varie specie, mentre due nidi sono stati occupati dagli scoiattoli e quindi riempiti di cortecce sfilacciate. Nell’oasi con il sopraggiungere delle primavera fioriscono piè di gallo, tulipano selvatico, favagello e farfaraccio ed è possibile osservare uccelli, mammiferi e anfibi che frequentano l’area come poiane, sparvieri, picchi, verdoni, fringuelli e codibugnoli nel bosco e tuffetti, gallinelle, folaghe e rane nello stagno. Tutti soggetti molto amati anche dai fotografi che frequentano il podere.

L'oasi naturalistica si è sviluppata in un vecchio podere la cui coltivazione è stata abbandonata a partire dalla metà del secolo scorso. In questa area si è così nel tempo accresciuta la biodiversità e si è venuto a creare un buon equilibrio naturale. Il Pantaleone resterà aperto fino al 2 ottobre tutte le domeniche e i giorni festivi nei seguenti orari: aprile-maggio e settembre-ottobre 14.30-18.30; giugno 15.30-19.30. Chiusura estiva nei mesi di luglio e agosto. È possibile effettuare visite guidate su appuntamento anche in altri giorni per gruppi e scolaresche. Durante il periodo di apertura sono in programma numerose iniziative. Tutti i sabati di maggio e fino a metà giugno si terranno le consuete visite notturne. Il Podere Pantaleone si trova lungo la via omonima, laterale di via Stradello.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Cervia appuntamento con il 40esimo "Festival dell'Aquilone": un mese di iniziative

    • Gratis
    • dal 3 settembre al 4 ottobre 2020
    • spiaggia libera di Cervia
  • Mei 2020: i live di Piero Pelù, Tosca, Ernia, Omar Pedrini e l'omaggio a Titta

    • Gratis
    • dal 2 al 4 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Ravenna Live Music Party: una maratona concertistica dedicata a Franco Vassura

    • 3 ottobre 2020
    • Teatro Alighieri
  • Il Lugo Vintage Festival torna e raddoppia: spazio a mercatini, food truck, musica e moto

    • da domani
    • Gratis
    • dal 26 al 27 settembre 2020
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RavennaToday è in caricamento