rotate-mobile
Eventi

Polis teatro festival si accende con le opere di Rambert e Buljan: parte la vendita dei biglietti

Il festival ravennate torna a maggio proponendo un cartellone ricco di compagnie e spettacoli. Torna anche l'iniziativa solidale dei "biglietti sospesi"

Dall'11 aprile è possibile acquistare i biglietti per gli spettacoli della quinta edizione di Polis Teatro Festival (dal 3 all’8 maggio a Ravenna) presso il Teatro Alighieri e il Teatro Rasi. La biglietteria apre con una promozione speciale: biglietti a prezzo ridotto per chiunque acquista in prevendita fino al 18 aprile. Tra gli eventi di POLIS i debutti nazionali di due acclamati artisti come Pascal Rambert e Ivica Buljan, considerati i maggiori rappresentanti del teatro europeo; la Compagnia Licia Lanera, sempre in prima nazionale; lo spettacolo internazionale e multilingua di ErosAntEros, Filippo Nigro, intenso interprete di tanti film di Ozpetek e Fabrizio Arcuri, Motus, la compagnia Teatro i, CapoTrave, Kepler-452, accanto alle compagnie emergenti selezionate grazie al progetto Visionari.

Prime nazionali, spettacoli di grande rilievo, incontri e approfondimenti nel ricco programma di POLIS, che assume la nuova veste di festival internazionale di teatro contemporaneo, senza dimenticare la sua natura di festival della partecipazione. Anche quest’anno, infatti, sono attivi vari progetti partecipativi. Tra questi, Biglietti Sospesi, che consente l’accesso alla cultura teatrale anche alle fasce economicamente e socialmente più deboli, in collaborazione con la cooperativa Villaggio Globale. Ogni anno il festival garantisce un minimo di 50 biglietti, che vengono distribuiti alle persone che ne hanno più bisogno grazie alla collaborazione con gli operatori sociali della provincia di Ravenna. Chiunque può sostenere il progetto acquistando uno o più biglietti al costo agevolato di 10 € e lasciandoli sospesi presso la biglietteria del Teatro Rasi giovedì 14 e giovedì 21 aprile dalle 16 alle 18. Mercoledì 13 aprile (ore 17.00) presentazione del progetto Biglietti Sospesi a CittAttiva insieme a Villaggio Globale. Riproposto anche il progetto Biglietti Under 30, offrendo ai giovani Under30 l’ingresso al prezzo simbolico di € 3 a tutti gli spettacoli in programma. 

Progetti partecipativi e laboratori

Completano i progetti partecipativi e di formazione: il progetto Visionari di Ravenna che, in collaborazione con la rete nazionale L’Italia dei Visionari e il Festival Ammutinamenti di Cantieri Danza, ha coinvolto più di 30 cittadini, che da dicembre 2021 a marzo 2022 si sono riuniti in presenza e online per scegliere 2 degli spettacoli in programma a POLIS; il laboratorio Beyond Boundaries, ideato per incentivare la sensibilizzazione sui temi urgenti della contemporaneità attraverso l’incontro con i linguaggi teatrali contemporanei, condotto da ErosAntEros tra marzo e maggio 2022, realizzato in collaborazione con la Fondazione Flaminia e aperto agli studenti internazionali della Laurea Magistrale in International Cooperation on Human Rights and Intercultural Heritage di Ravenna; PARTECI-POLIS, che accompagna POLIS fin dalla prima edizione per permettere agli spettatori di condividere le proprie riflessioni sul festival in forma anonima, quest’anno in una nuova veste online; la nuova collaborazione con l’Associazione Ateatro e Stefano Romagnoli (Spettatore professionista) sul Manifesto dei diritti e doveri degli spettatori. 

Fino all’11 aprile, inoltre, è aperta la call per diventare POLITAI di POLIS Teatro Festival. Chi sono i Politai? I cittadini e le cittadine della nostra polis ideale che con il proprio lavoro volontario ci aiutano a rendere possibile POLIS. Una squadra che aiuta a diffondere notizie sul festival, i suoi progetti partecipativi e gli eventi in programma. Un gruppo di persone affiatate che supportano il team del festival e hanno la possibilità di conoscere in prima persona la macchina organizzativa che si nasconde dietro di esso.
(Per partecipare: scrivere a info@polisteatrofestival.org entro l’11 aprile 2022, il primo incontro si terrà giovedì 14 aprile alle ore 18 presso gli spazi del Coworking CRESCO di Ravenna, via Sant’Agata 36, Ravenna).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polis teatro festival si accende con le opere di Rambert e Buljan: parte la vendita dei biglietti

RavennaToday è in caricamento