menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da "Giobbe" all'omaggio a Edith Piaf, grandi spettacoli al Ridotto del Goldoni

Il Ridotto di Bagnacavallo si prepara alla sua prima Stagione: sul palcoscenico Roberto Anglisani, Daniela Piccari, Luigi Dadina e Gianni Parmiani

Dall’aprile del 2019 il Ridotto del Teatro Goldoni di Bagnacavallo è stato restituito alla città, permettendo ai cittadini bagnacavallesi - e non solo - di riappropriarsi e “vivere” un nuovo e importante spazio culturale, tornato pertanto a svolgere la sua funzione originaria.
D
opo un intenso programma di “Manifestazioni Inaugurali” che nella scorsa primavera hanno portato in città eventi culturali e protagonisti di caratura nazionale e internazionale (il Prof. Carlo Ossola, Cristiano Cavina, Accademia Bizantina, Claudio Casadio, Pamela Villoresi, solo per citarne alcuni), il Ridotto del Goldoni è pronto a ospitare la sua prima Stagione, con otto appuntamenti tra musica, memoria, impegno, contemporaneità e comicità.

L’apertura di Stagione sarà affidata alla straordinaria esperienza del Coro Musica diSegni con Il canto dei segni (mercoledì 15 gennaio 2020 ore 21), un progetto umano, artistico e culturale fondato sul dialogo tra persone sorde e persone udenti mediante la musica. 
Seguono: Roberto Anglisani con la pièce Giobbe (mercoledì 29 gennaio 2020 ore 21 in occasione del Giorno della Memoria), storia di un uomo semplice, tratto dal romanzo di Joseph Roth; Daniela Piccari con Edith Edith (martedì 18 febbraio 2020 ore 21), un omaggio tra canzoni e racconti di vita all’intramontabile mito della Piaf; Vincenzo Pirrotta con Storia di un oblio (sabato 29 febbraio 2020 ore 21), un intenso monologo e una grandissima prova d’attore diretti da Roberto Andò.
E poi Giuseppe Marini nel reading del romanzo di Fred Uhlman L’amico ritrovato (sabato 14 marzo 2020 ore 21); Cecilia D’Amico con il suo Vaga Show (venerdì 27 marzo 2020 ore 21), uno spettacolo di genere comico, assurdo, brillante e satirico; Luigi Dadina e Gianni Parmiani in Saluti da Brescello (domenica 5 aprile 2020 ore 21), scritto e diretto da Marco Martinelli e prodotto dal Teatro delle Albe/Ravenna Teatro; l’Istituto di Ricerca di Arte Applicata Societas con Pentesilea (domenica 19 aprile 2020 ore 21), esercizio vocale con gli allievi del Corso di Alta Formazione “Il ritmo drammatico” a cura di Chiara Guidi, presentato da Accademia Perduta in collaborazione con La Bottega dello Sguardo.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento