rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Eventi

La nuova stagione del Teatro Socjale parte con Irene Grandi, poi spazio a Stef Burns e Poggipollini

Una programmazione dalla forte impronta rock per la 33esima stagione del Socjale: ci sono anche Irene Grandi, Brian McGee dei Simple Minds e Cicci Bagnoli

Il Teatro Socjale di Piangipane alza il sipario sulla sua 33esima stagione il 4 novembre, con il concerto di una grande musicista italiana, Irene Grandi, che rende il suo omaggio al blues. Un inizio di stagione esplosivo, dunque, per un cartellone di spettacoli del Socjale come sempre ricco, variegato, per un pubblico esigente e di appetiti robusti quanto differenziati.
E a proposito di appetiti, anche quest’anno non mancherà la tradizione dei cappelletti nella pausa spettacolo, una consuetudine che contraddistingue il Socjale e a cui il teatro non può e non vuole rinunciare. Anche con questo tocco di convivialità, nel solco della tradizione, continua il cammino di questa longeva ed originale esperienza fatta di cultura, spettacolo, volontariato e solidarietà. La direzione artistica della stagione è curata da Filippo Padovani, che si avvarrà della collaborazione del maestro Christian Ravaglioli. Anche quest'anno continuerà la collaborazione del Teatro Socjale con Ravenna Festival,  Ravenna Teatro  e con ErosAntEros – POLIS Teatro Festival.

La stagione che si apre il 4 novembre, sarà preceduta dall’evento dedicato al centenario della nascita del Teatro Socjale, inizialmente previsto nel 2020 e rinviato a causa della pandemia che ci ha afflitto per due anni. Pur in un contesto diverso rispetto agli ultimi due anni, il teatro riapre prestando sempre grande attenzione agli aspetti della sicurezza e della tutela della salute, seguendo scrupolosamente i protocolli governativi.

"La lunga attività del Teatro Socjale - dichiara l'assessore alla Cultura  Fabio Sbaraglia - rappresenta uno degli esempi più evidenti di quanto la cultura sia un potentissimo canale di coesione sociale e territoriale. Con la programmazione presentata per la prossima stagione il Teatro si conferma una realtà sempre più dinamica e centrale nel panorama culturale della città, questo anche grazie alla moltiplicazione negli anni di collaborazioni con realtà culturali importanti che qui adesso trovano stabilmente sede di attività". 

Gran parte degli spettacoli musicali della stagione 2022-2023 sarà riservato ai soci del Circolo Arci, mentre alcuni, organizzati in collaborazione con altri enti, saranno invece aperti a tutti. Anche l’eccezionale spettacolo di apertura del 4 novembre di Irene Grandi sarà aperto a tutti (in ragione dei posti limitati, si consiglia di assicurarsi il biglietto in prevendita).

Per gli spettacoli riprogrammati, avranno validità i biglietti già acquistati nel periodo prepandemico. Per i nuovi acquisti potranno essere utilizzati i voucher emessi a compensazione dei biglietti acquistati in prevendita per gli spettacoli annullati. Comunque tutti i titoli (voucher e biglietti non ancora utilizzati) saranno valorizzati per l’ingresso ai nuovi spettacoli fino alla fine di questa stagione. Sono confermati i nuovi orari delle serate: apertura del teatro alle 20.30, inizio dello spettacolo alle 21.30. Immancabili anche i tradizionali cappelletti del Socjale.

Il programma

4 novembre 2022 - IRENE GRANDI
Irene Grandi presenta “Io in Blues” l’atto d’amore di una delle più importanti cantanti italiane ad alcuni dei più carismatici artisti internazionali e italiani che hanno reso immortale questo genere. Un viaggio musicale che va dagli anni ’60 fino ai ’90, passando da Etta James a Otis Redding, da Willie Dixon a Tracy Chapman a Sade, ma anche Pino Daniele, Lucio Battisti, Mina. Non mancano alcuni brani di Irene Grandi, ri-arrangiati in chiave rock-blues.

11 novembre 2022 - VINCE PASTANO & THE NOISEBREAKERS
Vince Pastano, chitarrista di Luca Carboni e di Vasco Rossi, tra i maggiori talenti chitarristici italiani, è con i Noisebreakers, Tony Farina alla voce, Diego Quarantotto al basso e Vincenzo Matozza alla batteria: una band rock/blues di forte ispirazione anni ’70.a A ottobre pubblicheranno il loro primo omonimo album di inediti in formato vinile.

18 novembre 2022 - XSM (EX SIMPLE MIND)
Brian McGee fondatore e genio musicale dei Simple Minds ripercorre la propria carriera alla batteria di uno dei gruppi più famosi degli anni ’80. Chi non ha ballato su brani come Don’t You (Forget about me), Waterfront o Alive & Kicking? Questa sarà l’occasione per assistere da vicino al concerto di un vero monumento della new wave mondiale.

25 novembre 2022 - FLOYD QUARTET
I Floyd Quartet sono un progetto parallelo ai Floyd Machine, che ripercorre gli anni psichedelici del leggendario gruppo inglese dei Pink Floyd: da Astronomy Domine a Echoes, dal Live at Pompeii a Atom Heart Mother. I Quartet suoneranno strumenti originali dell’epoca, alcuni appartenuti anche ai Pink Floyd. Alberto Volpi basso e voce, Filippo Salomoni chitarra e voce, Flavio Camorani batteria e Paolo Bonori hammond e tastiere.

2 dicembre 2022 - FEDERICO POGGIPOLLINI
Federico Poggipollini è uno dei chitarristi di maggior talento della scena musicale italiana, dall’esordio con i Litfiba fino al sodalizio con Luciano Ligabue. Federico porta al Socjale le sue ultime fatiche “Nero”, un album crudo dalle sonorità rock blues, e “Canzoni rubate”, un omaggio ad alcuni grandi pezzi della musica italiana totalmente ri-arrangiati.

9 dicembre 2022 - KANUTEH – ZANOTTI 
Il super duo formato da Marco Zanotti (Classica Orchestra Afrobeat) e dal griot gambiano Jabel Kanuteh presenta la sua ultima fatica: il disco Are you strong? Insieme a musicisti di valore assoluto come Paolo Andriolo (basso), Kalifa Kone (percussioni), Francesco Guerri (cello), Gianni Perinelli (sax) e Fabio Mina (flauti), Marco e Jabel daranno vita ad un dialogo tra culture e sonorità in un concerto dai sapori jazz, afro, fusion.

11 dicembre 2022 - STEF BURNS LEAGUE
Il chitarrista americano che da anni incanta i fan del Blasco con la sua Fender Stratocaster torna live da Black Horse con la sua band formata da Juan van Emmerloot (batteria e voce) e Paola Zadra (basso e voce). Una leggenda sul palco del Socjale, pronta ad infiammare tutti quanti con i suoi riff inconfondibili.

16 dicembre 2022 - ROBERTA GIALLO 
Roberta Giallo “Omaggio a Lucio”. Non un tributo, ma un vero e proprio omaggio ad uno dei cantautori più grandi della musica italiana: Lucio Dalla. Un viaggio attraverso la musica del genio bolognese, cantato, raccontato e ideato da Roberta Giallo, cantautrice, artista e performer che ha collaborato direttamente con Dalla, il quale l’ha prodotta e lanciata nel mondo della musica.

23 dicembre 2022 - CICCI BAGNOLI QUARTET
Una super band formata da Cristian “Cicci” Bagnoli (chitarra e voce),Tommy Graziani (batteria), Marco Dirani (basso), Salvatore Bazzarelli (tastiere). Lo spettacolo propone un repertorio che varia da pezzi blues, fusion, progressive (strumentali) presi dai 5 dischi solisti di Cicci Bagnoli uniti a piccole chicche del repertorio di Ivan Graziani e Steve Rogers Band.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova stagione del Teatro Socjale parte con Irene Grandi, poi spazio a Stef Burns e Poggipollini

RavennaToday è in caricamento