Proseguono le cene e cinema a Massa Lombarda

Ottimo inizio per l’arena cinematografica di Massa Lombarda, nel giardino del Museo della frutticoltura “Adolfo Bonvicini”, in via Amendola 40.

La rassegna prosegue con Lion - La strada verso casa di Garth Davis (27 e 28 luglio) e La Bella e la Bestia di Bill Condon (29 e 30 luglio).

In cartellone successivamente Il diritto di contare (3 e 4 agosto), Jackie di Pablo Larrain (5 e 6 agosto), biografia della più celebre first lady americana ambientata dopo l’omicidio di John Fitzgerald Kennedy; il musical La La Land di Damien Chazelle (10 e 11 agosto), Arrival (12 e 13 agosto), Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali (14 e 15 agosto), ennesima fantasia gotica di Tim Burton; Lasciati andare (17 e 18 agosto) e Il medico di campagna (19 e 20 agosto).

Le proiezioni si tengono dal giovedì alla domenica alle 21.30, dal 20 luglio fino al 20 agosto. Il costo è di 5 euro (4,50 ridotto) e 12 euro l’abbinamento cena & cinema. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Massa Lombarda con la collaborazione della faentina Italsar, che fornisce il supporto tecnico, e di diversi ristoratori di Massa Lombarda.

Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 345 9520012, oppure consultare il sito www.cinemaincentro.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • In sala "Fabrizio de André e Pfm. Il concerto ritrovato"

    • dal 18 al 19 febbraio 2020
    • Palazzo Vecchio

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento