Riccardo Muti Italian Opera Academy 2016: La traviata al teatro Alighieri

  • Dove
    Teatro Alighieri
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 23/07/2016 al 05/08/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

The King of Verdi, lo ha definito il New York Times. Riccardo Muti, uno dei massimi interpreti di Giuseppe Verdi di sempre, compirà 75 anni il 28 luglio insegnando l'interpretazione del genio di Busseto ai giovani studenti della seconda edizione dell'Italian Opera Academy che porta il suo nome, a Ravenna, al Teatro Alighieri dal 23 luglio al 5 agosto. Quest'anno è dedicata alla Traviata, un anno fa al Falstaff. E sarà aperta al pubblico, dalla prima all'ultima prova (info e prenotazioni: tel. 3342871868 - www.riccardomutimusic.com). 
Il programma  2016 si aprirà sabato 23 luglio, ore 18 al Teatro Alighieri, con Riccardo Muti che presenta l’opera agli allievi selezionati, agli uditori e al pubblico. Un appuntamento speciale per il quale 100 posti saranno offerti gratuitamente al pubblico grazie all’importante contributo degli sponsor (Barilla, Unipol Banca, UnipolSai Assicurazioni, C.M.C. Ravenna, Coop Alleanza 3.0, Itway, FBS, Mercedes Benz – De Stefani e QN-Il Resto del Carlino) che sostengono l’Accademia. I pass che consentono l’accesso alla presentazione potranno essere conquistati, uno per persona e fino ad esaurimento, a partire dalle ore 10 di giovedì 21 luglio. Due le modalità: 50 alla biglietteria del Teatro Alighieri, mentre 50 saranno assegnati tramite la pagina Facebook ufficiale di Riccardo Muti.

La prima edizione dell’Accademia, dedicata a “Falstaff”, si è svolta al Teatro Alighieri in un clima di ‘bottega rinascimentale' dove, attraverso un intenso studio, i segreti della costruzione musicale passano dal maestro all'allievo per naturale simbiosi, fino al traguardo dell'interpretazione. Un progetto a cui il Maestro, che ha sempre considerato la formazione musicale delle nuove generazioni un punto fermo della propria attività artistica, ha voluto dar seguito anche nel 2016 scegliendo ancora Verdi, questa volta “La traviata”, per un nuovo percorso di approfondimento accessibile anche al pubblico dalla prima all’ultima prova. 

Per Muti l'accademia rappresenta la possibilità di trasmettere agli altri, alle nuove generazioni ciò “che – sono le sue parole – ho avuto la fortuna di apprendere dall'incontro con grandi cantanti, grandi direttori d'orchestra, grandi solisti. Ho avuto la fortuna da giovanissimo di vedere i massimi interpreti all'opera. I giovani di oggi non hanno avuto la fortuna che abbiamo avuto noi di conoscere la parte finale di un glorioso passato". Come si insegnano Verdi e l'Opera in Accademia? "Attraverso il pianoforte si spiega – sottolinea ancora Muti - cos'è l'interpretazione di un personaggio per poi portarla in orchestra: esattamente quella che dovrebbe essere la preparazione anche in un teatro di professionisti. Prima uno studio con la compagnia di canto condotto al pianoforte, poi tutto quello che viene stabilito dal punto di vista interpretativo viene riportato in orchestra, dove il giovane direttore dovrà curare l'insieme strumentale secondo un'idea interpretativa e una cura del fraseggio (o della frase musicale), del timbro, del significato da dare a ogni nota e ad ogni frase in modo che la musica e l'orchestra siano sempre al  servizio della parola. Come diceva Verdi: 'Ricordatevi di servire più il poeta del musicista'. Spesso perdiamo tempo solamente ad ascoltare gli effetti  vocali piuttosto che la sostanza musicale".

L'immediato successo riscosso dalla prima edizione ha convinto Riccardo Muti a dare un seguito al progetto, ampliandone gli orizzonti, nel 2016. La sede sarà sempre il Teatro Alighieri di Ravenna, l'orchestra ancora la Cherubini e il titolo d'opera sarà “La traviata” di Giuseppe Verdi. L’Accademia 2016 si concluderà il 5 agosto con il concerto di gala che avrà come protagonisti i direttori d'orchestra e i cantanti dell'Accademia 2016 presentati al pubblico da Riccardo Muti (info e prevendite: tel. 0544 249244 – www.teatroalighieri.org).

Le moltissime domande pervenute da tutto il mondo sono state valutate dalla commissione appositamente designata e i candidati selezionati (direttori d’orchestra, maestri collaboratori e cantanti) potranno accedere alle prove d'esame per le rispettive categorie che si svolgeranno, dal 20 al 22 luglio al Teatro Alighieri, alla presenza di Riccardo Muti. L’edizione 2016 si caratterizza inoltre per un'importante novità: la possibilità di accedere come allievi effettivi anche per i cantanti tramite lo stesso percorso di selezione riservato ai direttori d'orchestra e ai maestri collaboratori. Alla commissione che ha selezionato i cantanti si è aggiunto un nome prestigioso come quello di Renata Scotto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Il Concerto per Dante della Cappella musicale

    • Gratis
    • 20 settembre 2020
    • Basilica di San Francesco
  • “Invenzioni a due voci”, il concerto di Carlo Negroni e Luca Damiani

    • Gratis
    • 19 settembre 2020
    • Riserva Naturale di Alfonsine

I più visti

  • A Cervia appuntamento con il 40esimo "Festival dell'Aquilone": un mese di iniziative

    • Gratis
    • dal 3 settembre al 4 ottobre 2020
    • spiaggia libera di Cervia
  • Piazza del Popolo diventa un salone del gusto con le prelibatezze di "Bell'Italia"

    • da domani
    • dal 17 al 20 settembre 2020
    • Piazza del Popolo
  • Mei 2020: i live di Piero Pelù, Tosca, Ernia, Omar Pedrini e l'omaggio a Titta

    • Gratis
    • dal 2 al 4 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Festival di danza urbana e d’autore: a Ravenna torna "Ammutinamenti"

    • dal 12 al 19 settembre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RavennaToday è in caricamento