Risate, tribute band e menù romagnolo a "Sanlorenzando"

Da venerdì 7 a lunedì 10 settembre a San Lorenzo di Lugo ci sarà la dodicesima edizione di “Sanlorenzando”: quattro serate con gastronomia e musica nel parco delle ex scuole elementari, un appuntamento di fine estate per ritrovarsi e passare del tempo insieme tra una chiacchiera e l’altra.

Per quanto riguarda l’intrattenimento, venerdì sera dj Cristiano & Chiara con liscio, musica italiana e internazionale, sabato gag, musica e barzellette con I Mélardòt, domenica il tributo ai Nomadi degli Aironi bianchi e lunedì lo spettacolo con Gianni e Paolo Parmiani “Bene, bravi… bis!”. Inoltre, domenica 9 settembre alle 10.30 torna la sfilata canina “Io sono un… bastardo”.

Tutte le sere è attivo il bar ristorante che propone un ricco menù tipicamente romagnolo e le rane ai ferri preparate dallo staff di Largo Corelli (in caso di maltempo si mangia al coperto); domenica apertura anche a pranzo.

“Sanlorenzando è ormai una tradizione, è la festa che chiude tutti gli eventi svolti a San Lorenzo durante l’estate - ha dichiarato Matilde Brignani, presidente della Consulta -. È un’iniziativa nata all’insegna del divertimento per passare qualche serata in compagnia, per vivacizzare il paese e offrire un piccolo sostegno a chi è meno fortunato”.

Le serate sono a offerta libera. Lo scorso anno, una parte del ricavato è stato devoluto ai Bambini della Valle del Jaquirica (Brasile), una parte alla rinnovata scuola materna locale e parte a iniziative del paese. Anche quest’anno, oltre a rinnovare il sostegno ai bambini del Brasile e alla scuola materna, parte del ricavato sarà utilizzato per iniziative e bisogni della frazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento