Dalla Sagra delle Cozze a quella del Mare: tornano le feste a Marina, ma niente fuochi a Ferragosto

Quattro weekend consecutivi dedicati alla gastronomia e allo stare insieme, ma per quest'anno saltano i fuochi d'artificio di Ferragosto

Quattro weekend consecutivi di sagre per risollevare gli animi e intrattenere turisti e visitatori di Marina di Ravenna. L'estate post-Covid sui lidi ravennati non vuole rinunciare al divertimento, allo svago e alla buona gastronomia. Così, oltre ai mercatini del giovedì e del sabato, il presidente della Pro Loco di Marina di Ravenna, Marino Moroni, presenta le iniziative che caratterizzeranno il momento clou dell'estate, fra luglio e agosto.

Le sagre di Marina

Si parte con l'ottava Sagra delle Cozze che, per due weekend (24-26 luglio e 31 luglio-2 agosto) porterà nella località marinara i sapori veraci del mare romagnolo. All'ex Stabulario di Marina (viale delle Nazioni 8) verranno serviti piatti preparati esclusivamente con la Cozza di Marina. Per tutti gli interessati c'è la possibilità di prenotare la cena a base di cozze tramite l'evento Facebook della Pro Loco di Marina.

"Niente sagre web - conferma Moroni - Sono tutti iniziative sul luogo per portare turisti e visitatori nella nostra località".

E non finisce qui, perchè da giovedì 6 a domenica 9 agosto torna la Festa dello Sport, evento importante per il sostentamento delle società sportive locali, mentre da giovedì 13 a domenica 16 agosto si svolge la Festa del Mare. Tutti i giorni, a partire dalle 18.30 aperti gli stand gastronomici in cui gustare specialità a base di pesce e di cozze.

In concomitanza con le sagre, tutte ospitate negli spazi dell'ex Stabulario, non mancano i mercatini su via Molo Dalmazia.

Niente fuochi a Ferragosto

Purtroppo viene a mancare quest'anno l'atteso spettacolo di fuochi artificiali di Ferragosto. Come sottolinea Moroni della Pro Loco la manifestazione con fuochi d'artificio che attrae ogni anno un gran numero di ravennati sulla costa "non ci saranno sia per le prescrizioni di sicurezza, sia per le difficili condizioni economiche" che non permettono di sostenere la spesa per lo show pirotecnico.

Un altro appuntamento che salta nell'estate di Marina di Ravenna dove sono già stati cancellati alcuni appuntamenti gastronomici, tre mostre, e ancora non si hanno informazioni dettagliate sulla Pink Week.

Gli eventi culturali

Non mancano invece le iniziative culturali organizzate in collaborazione con Capit Ravenna. Come spiega il presidente Pericle Stoppa: "Nonostante il periodo difficile abbiamo voluto mantenere il programma di iniziative culturali a Marina di Ravenna". A cominciare dalla rassegna Capit Incontra che prende vita al Bagno Luana Beach di Marina.

Mercoledì 22 luglio si celebra il centenario della Petrolifera Italo Rumena, importante realtà economica del territorio. Guido Ottolenghi ne racconta le vicende attraverso l’ultimo, travagliato secolo. Il 29 luglio tocca a Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi, che racconteranno la permanenza di Dante Alighieri in Romagna. Il 5 agosto Paolo Cortesi presenta gli aspetti poco conosciuti del carattere di un altro grande romagnolo, Pellegrino Artusi. La rassegna si conclude il 12 agosto, quando i giornalisti Alberto e Giancarlo Mazzuca racconteranno la loro terra di origine, la Romagna, alla quale sono tornati dopo aver vissuto lontani da essa per decenni.

Altro importante momento culturale è in programma mercoledì 19 agosto in occasione della 24^ edizione di "Un Poeta da ricordare", quest'anno dedicata ad Alda Merini.

Per quanto riguarda le mostre artistiche alla Galleria FaroArte di Marina, dopo l'esposizione "Terra di Romagna", Graphie, parole, immagini di Leonardo Rossi, Carlo Lastrucci e Angela Fabbri (ospitata fino al 2 agosto), si passa alla mostra "All'ombra dei sogni", una personale di Mauro Mazzali (8-30 agosto), seguita da "I colori del silenzio" di Carlo Mastronardi (5-20 settembre).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli altri appuntamenti attesi nell'estate di Marina una Masterclass coordinata da Cristina Ceroni che prevede quattro concerti tra agosto e settembre all'auditorium G.Di Stefano di Marina, e l'intitolazione della piazzetta del Mas a Walter Magnavacchi, fondatore Premio di Pittura Marina di Ravenna, scomparso nel 1982, che rese noto il premio di pittura estemporanea in tutta Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento