'Salute e benessere a scuola': il progetto si presenta a genitori e studenti

Saranno presenti gli studenti Peer Educators che chiederanno ai presenti di sperimentare alcuni dispositivi, come gli occhiali sensoriali che simulano lo stato percettivo quando si è bevuto troppo o si è assunta cannabis

“Salute e benessere nella scuola AS 2017-2018 “ è un Progetto in Rete avvenuto negli Istituti IC S. Biagio Don Minzoni, Itps Callegari Olivetti, Itis Nullo Baldini che ha visto la realizzazione di diverse attività quali la sperimentazione dell’infermiere scolastico, la consulenza psicologica per tutti gli studenti, la prevenzione della violenza di genere, l’educazione e l’informazione sanitaria, la collaborazione con i professionisti dell’Ausl della Romagna – Distretto di Ravenna e con i Peer Educators.

Gli scopi del progetto sono quelli di favorire la comunicazione fra giovani e servizi socio sanitari per i problemi giovanili: salute sessuale, prevenzione dipendenze, atti di violenza, salute mentale, alimentazione; di conoscere i problemi di salute degli studenti in ogni istituto attivando dei presidi sanitari interni alle scuole. A tal fine si è costituita una rete di soggetti istituzionali e dell’associazionismo sanitario perchè la difficile situazione economico sociale richiede l’impegno e la sinergia di tutti coloro che hanno a cuore la salute e il futuro dei ragazzi. I soggetti che costituiscono la Rete sono: Itc S. Biagio – capofila, Associazione Nucleo Infermieri Cnaidi Ravenna, l’Itps Callegari Olivetti, l’Itis Nullo Baldini, l’Ausl della Romagna Distretto di Ravenna, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Ravenna, il Lions Club Dante Alighieri di Ravenna. Il Progetto ha ricevuto il patrocinio del Comune di Ravenna ed è stato realizzato nell’ambito di Ins Insieme Nelle Scuole – promosso e sostenuto dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Il Progetto è stato diretto da Carla Solaini – Dirigente Scolastica dell’IC S. Biagio e Coordinato da Riccarda Suprani dell’Associazione Nucleo Infermieri Cnai di Ravenna.

Per festeggiare la fine del progetto venerdì 18 maggio dalle 15,30 alle 18 alle Artificerie Almagià si terrà un evento, che prevede spazi tematici realizzati dai componenti della rete e dei professionisti del progetto con esposizione di documentazione, presentazione di quanto prodotto dagli studenti nei laboratori, ad esempio video per la prevenzione degli abusi di sostanza, trasmissioni radiofoniche realizzate con la collaborazione di Ravegnana Radio sulla violenza di genere. Saranno presenti gli studenti Peer Educators che presenteranno le loro attività e chiederanno ai presenti di sperimentare alcuni dispositivi, come ad esempio gli occhiali sensoriali che simulano lo stato percettivo quando si è bevuto troppo o quando si è assunta cannabis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente si svolgerà un Talk condotto da Livia Santini che intervista Agostina Melucci – Dirigente Scolastico Provincia di Ravenna, Antonio Grimaldi – Dirigente Scolastico Istituti Callegari – Olivetti e Baldini, Carla Solaini – Dirigente Scolastico IC S. Biagio, Ouidad Bakkali – Assessora Comune di Ravenna, Sauro Mattarelli - Fondazione del Monte di Bologna e di Ravenna, Vice Presidente, Riccarda Suprani – Coordinatrice di Progetto, Iacopo Casadei e Angelica Proto – Psicologi del Progetto, Claudio Proni – Infermiere del Progetto, Roberta Mazzoni – Ausl della Romagna, Direttrice Distretto di Ravenna, Caterina Lacchini – Presidente Lions Club Dante Alighieri, Paola Suprani – Presidente Ordine Professioni Infermieristiche di Ravenna. Alle 17 inizierà l’intrattenimento musicale a cura dell’Orchestra dell’IC S. Biagio Don Minzoni e verrà offerta una merenda dal Lions Club Dante Alighieri di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, morto un 59enne: è la vittima più giovane. "Un amico meraviglioso"

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento