Rino Casadio indaga miti e folklore legato a Sant'Antonio

Venerdì 18 gennaio alle 18 nel Salone estense della Rocca di Lugo Rino Casadio, docente di restauro ceramico, terrà una conferenza sul tema “Sant’Antonio, il fuoco, il male e il porco”.

Con Sant'Antonio Abate comincia il carnevale. La leggenda narra che il maligno si manifestò sotto forma di maiale prima ancora che di femmina e la cosa da allora ha sempre sollecitato la creatività di artisti e scrittori. Da sempre il porco regna incontrastato sul periodo più grasso e licenzioso dell’anno, il carnevale: “a carnevale ogni scherzo vale e ciascuno è libero di fare i suoi porci comodi”. Quello tra la festa più trasgressiva e la bestia più allusiva è un incontro largamente annunciato, visto che la nomea del suino come sex symbol è antichissima.
Nel corso della conferenza, il professor Casadio entrerà in queste leggende per illustrare quanto ci sia di vero e come si siano evolute nel tempo.

L’iniziativa è a partecipazione libera e gratuita ed è organizzata dal Circolo Pavaglione Ceramica con il patrocinio del Comune di Lugo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • In cucina senza glutine: un incontro online sulla celiachia

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Storie e fiabe da ascoltare a casa: arrivano le "Favole al Telefono"

    • Gratis
    • dal 13 al 20 marzo 2021
    • vedi programma

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento