rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Eventi Faenza

Concerti e masterclass di caratura internazionale: è l'ora del SaxArt Festival

Chiude l’edizione 2014 del Festival la SaxArt Orchestra il 20 luglio ancora a Tredozio (Palazzo Fantini)

Dopo le due splendide anteprime andate in scena al Mic di Faenza e in piazza a Russi, prende ora il via l’edizione 2014 del SaxArt Festival, in programma fra Faenza, Brisighella, Tredozio e Russi dal 15 al 20 luglio con masterclass e concerti aperti al pubblico. Il tutto ovviamente con un unico “assoluto” protagonista: il saxofono. Alle masterclass, tenute da illustri docenti internazionali legati professionalmente al direttore artistico del Festival, il sassofonista Marco Albonetti, parteciperanno giovani musicisti provenienti da Usa, Israele, Australia, Taiwan, Cina, Costa Rica, oltre che dall’Italia, per un totale di 25 partecipanti.

I concerti in programma durante le serate del Festival sono all’insegna della varietà musicale e della contaminazione dei generi. Si parte il 15 luglio a Russi (Giardino della Rocca) con il progetto The Start Point, nato nel 2011. Il repertorio  proposto in concerto varia nelle composizioni  originali fusion/jazz rock (Altarocca, Peruch e Sutera). Alla formazione originale (Nicola Peruch, tastiere, Alessandro Altarocca, piano, Marcello Sutera, basso elettrico, Filippo Mignatti, batteria) si unisce per l’occasione il saxofonista Russ Peterson, in una serata senza barriere di genere e sicuramente tra gli eventi di punta del festival.

Il 17 luglio a Faenza (Sede Fondazione Banca del Monte – Salesiani) l’appuntamento è con il Sax Lab, il nuovo “spazio” dedicato alle giovani leve del saxofono. Alcuni talentuosi ragazzi selezionati quest’anno dal Conservatorio di Trento, dove è docente il direttore artistico Marco Albonetti, saranno presentati al pubblico e potranno esprimere la loro ispirazione e qualità artistiche. Il giorno successivo, 18 luglio, ci si sposta a Tredozio (Palazzo Fantini) per il concerto del TSQ -Transcontinental Saxophone Quartet. “20 anni suonati insieme!” è il titolo della serata che vedrà salire sul palco un quartetto d’eccezione: Russ Peterson, sax soprano, Marco Albonetti, sax contralto, Carrie Koffman, sax tenore, Yiannis Miralis, sax baritono.

Dopo 20 anni dal primo concerto a Tredozio che diede il via al Festival del saxofono, questo quartetto si riunisce dopo aver svolto singolarmente attività concertistica in tutto il mondo. Il gruppo  propone un repertorio espressione dell’eterogeneità  di esperienze, di culture dei suoi componenti,  con musiche di Stock, Peck, Piazzolla, Peterson, Hendrix. Il 19 Luglio per la prima volta ci si sposta a Brisighella all’interno della Cava Marana per il concerto del SaxArt Quartets & Ensemble formato dagli allievi internazionali delle masterclass. Chiude l’edizione 2014 del Festival la SaxArt Orchestra il 20 luglio ancora a Tredozio (Palazzo Fantini). Un’orchestra di saxofoni all’insegna della pluralità delle culture e dei linguaggi, per un repertorio vario e coinvolgente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerti e masterclass di caratura internazionale: è l'ora del SaxArt Festival

RavennaToday è in caricamento