"Segni Migranti", un talk online con Mario Cresci e Mauro Bubbico

  • Dove
    online
    Indirizzo non disponibile
    Faenza
  • Quando
    Dal 18/12/2020 al 18/12/2020
    18.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Venerdì 18 dicembre alle ore 18, nell’ambito del ciclo di incontri “In Between”, organizzato da Isia Faenza con i protagonisti del mondo del design e della creatività contemporanea, Mario Cresci e Mauro Bubbico sono protagonisti del talk online "Segni Migranti", introdotto da un saluto istituzionale della Presidente di Isia Giovanna Cassese e moderato da Marinella Paderni, docente di Storia dell’arte contemporanea nell’istituto faentino.

La conferenza, che potrà essere seguita pubblicamente sul canale YouTube di Isia Faenza, è dedicata all’omonimo libro di Mario Cresci (Postcart Edizioni, 2019), vincitore del prestigioso Les Prix du Livre Historique 2020 del festival Les Rencontres de la Photographie d'Arles e realizzato con la collaborazione di Mauro Bubbico, graphic designer e docente di grafica editoriale al primo anno del biennio in Design della Comunicazione di ISIA Faenza.

"Segni migranti" è un’opera aperta che raccoglie gran parte del lavoro di Cresci connesso alla grafica e in parte alla fotografia, in un percorso articolato, denso di parentesi, nessi e associazioni: il titolo indica la traccia grafica del segno-disegno che convive con la realtà storica della condizione umana, ma anche con quella del migrante contemporaneo, perché “lasciare il segno” indica la potenza di un’azione e di un’idea convincente. Il libro si presenta dunque come un archivio di immagini personali e collettive, un immenso patrimonio visivo rivisitato per aree tematiche, similitudini o analogie di varia natura che funziona come uno specchio in cui rimbalzano le ricerche di senso che seguono i tempi e le esperienze vissute nei singoli contesti sociali, dentro la comunità e dentro alle cose. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • In cucina senza glutine: un incontro online sulla celiachia

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Un percorso al femminile attraverso le bellezze di Palazzo Milzetti per celebrare la Festa della Donna

    • solo domani
    • Gratis
    • 7 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento