menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si celebra la Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro

Sarà celebrata quest’anno con il titolo “Non raccontiamoci favole, sul lavoro non c’è sempre il lieto fine”

Ricorre sabato la 69esima Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro che sarà celebrata quest’anno con il titolo “Non raccontiamoci favole, sul lavoro non c’è sempre il lieto fine” dall’Anmil (Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro) di Ravenna, con il patrocinio del Comune e della direzione territoriale dell’Inail.

Il programma prevede alle 9 il raduno dei partecipanti nella sede dell’Anmil in via Magazzini Anteriori 63; alle 9.15 il corteo, accompagnato dai gonfaloni delle pubbliche amministrazioni e dalle bandiere associative, si snoderà fino al monumento dedicato alle vittime del lavoro in piazza Caduti del Lavoro per la deposizione di una corona d’alloro. Alle 10 è prevista la messa in suffragio dei caduti nella vicina chiesa di San Francesco. Alle 11 avrà luogo la cerimonia civile nella sala Muratori della biblioteca Classense in via Baccarini 3. Sono previsti gli interventi di Federica Del Conte, assessore all’Urbanistica ed Edilizia privata, Costantino Ricci, segretario generale Cgil Ravenna e un rappresentante dell’Inail di Ravenna. Per l’Anmil terrà la relazione ufficiale il presidente territoriale Antonio Ricci. Verranno quindi proiettati i filmati realizzati dagli studenti degli Istituti scolastici superiori vincitori del bando “La sicurezza nei luoghi di lavoro in memoria di Raffaele Rozzi – edizione 2018/20192; in particolare saranno presenti alcune classi del Liceo scientifico Oriani e dell’Istituto tecnico industriale statale Baldini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento