Si celebra la libertà di stampa raccontando la storia degli stampatori clandestini di Conselice

  • Dove
    sedi varie - vedi programma
    Indirizzo non disponibile
    Conselice
  • Quando
    Dal 30/09/2019 al 01/10/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Torna come ogni anno, a Conselice, la celebrazione dell’anniversario del monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa. 

Si ricorda una tiepida giornata d'autunno del '44 – quando nel poligono di tiro di Bologna furono assassinati i quattro tipografi partigiani e clandestini, catturati dai nazisti venti giorni prima nelle campagne conselicesi.
I loro nomi - Cesare Gaiba, Pio Farina, Giovanni Quarantini ed Egidio Totti, ritornano anche quest'anno nella serie di iniziative organizzate dal Comune di Conselice.

Nel XIII anniversario del monumento che rievoca un momento epico della storia cittadina, l'Amministrazione Comunale propone due incontri di riflessione sulla storia e sui temi della legalità.

Dopo un primo incontro la sera di lunedì 30 settembre alle ore 20,30, nel Teatro Comunale, sulla vicenda degli stampatori clandestini a cui partecipano dei rappresentanti delle classi III della scuola secondaria di I grado di Conselice, accanto a Giuseppe Masetti, Direttore I.S.R.E.C Ravenna e Michele Bentini, responsabile dell'Ufficio Cultura del Comune di Conselice, si prosegue la mattina del 1 ottobre con la Cerimonia ufficiale ed il cambio della Bandiera, alle ore 10 nella piazzetta del monumento alla libertà di Stampa, con il saluto del sindaco Paola Pula e gli interventi di Paolo Berizzi, scrittore e giornalista di Repubblica, di Giuseppe Giulietti, Presidente F.N.S.I., di Carla Nespolo, Presidente Nazionale A.N.P.I. e Andrea Corsini,  Assessore al Turismo Regione Emilia-Romagna. Alla celebrazione partecipa una delegazione di Sant'Anna di Stazzena. 

Poi tra i cori degli studenti dell'Istituto Scolastico Comprensivo, l’ Associazione della Stampa dell'Emilia – Romagna consegna il Premio in memoria di «Camillo Galba» all’Istituto Comprensivo per la redazione del progetto “Carta Canta - un giornale a colori” inserito nel progetto Cittadinanza e Costituzione realizzato dalle classi IV e V della Primaria di Lavezzola e Conselice.

Il secondo incontro rivolto alle scuole, sabato 5 ottobre alle ore 10,30 nel Teatro Comunale, affronterà i temi di «legalità,  tra antifascismo, antimafia ed antirazzismo» con Loris Mazzetti, Scrittore, Dirigente Rai e Giovanni Rossi, Presidente Ordine dei Giornalisti di Bologna

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento