Rinviato lo spettacolo "Maggio ’43" di Davide Enia

  • Dove
    Teatro Masini
    Indirizzo non disponibile
    Faenza
  • Quando
    Dal 27/10/2020 al 27/10/2020
    21.00
  • Prezzo
    da 14 a 27 euro
  • Altre Informazioni

Nel rispetto del DPCM del 25 ottobre, lo spettacolo è stato rinviato al 28 gennaio 2021.

Davide Enia torna sul palcoscenico del Teatro Masini di Faenza, martedì 27 ottobre alle ore 21, con l’intenso spettacolo maggio ’43, un monologo accompagnato dalle musiche in scena di Giulio Barocchieri, in cui vengono rievocati i terribili giorni dei bombardamenti palermitani durante il secondo conflitto mondiale, vissuti e raccontati con gli occhi di un ragazzino.

La pièce, da cui Enia ha pubblicato l’omonimo romanzo edito da Sellerio, è un nuovo allestimento - co-prodotto da Fondazione Sipario Toscana e Accademia Perduta/Romagna Teatri - dello spettacolo che nel 2004 consacrò l’artista alla ribalta nazionale.

Lo spettacolo trae linfa da una serie di interviste a persone che subirono quei giorni del maggio ‘43, e ne uscirono miracolosamente illese. Dalla loro narrazione e dai frammenti di memoria raccolti principia l’elaborazione drammaturgica, che scompone e intreccia e rielabora queste testimonianze, per poi incastonarle in un’unica storia. Erano tempi cupi, in cui necessario era ingegnarsi per riuscire a sopravvivere. Erano tempi atroci, in cui la morte cadeva inattesa dall’alto o dal basso dei mercati neri, che stritolavano con prezzi schizzati alle stelle. Erano tempi malati e bugiardi, tempi cinici e bari. Assomigliano ad oggi.

Cos’è la notte quando tanto arriva sempre l’urlo della sirena d’allarme per i bombardamenti notturni? Cos’è che non ce la faccio più a mangiare sempre pane nero e allora cerco di pescare le anguille? Cos’è strisciare contro i muri per non farsi vedere dalla milizia fascista? Cos’è cercare l’amuchina al mercato nero? Cos’è che mi servono 1800 lire per le medicine e non so come recuperarle? Cos’è vedere il massacro di Palermo il 9 maggio ’43 e camminarci dentro e non ci sono più le case e nemmeno le strade e non si vede niente che c’è polvere e fumo dappertutto ma comunque quello che vedi nemmanco si riconosce?

Biglietti: da 14 a 27 euro. Prevendite: martedì 27 ottobre dalle ore 10 alle ore 13. Prenotazioni telefoniche (0546 21306): dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13. Vendita online su Vivaticket.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento