Skiantos, Mercato del Vago e Manuel Pistacchio. Ripartono i martedì del Socjale

Martedì 11 dicembre, dalle 20, tornano #imartedìdelsocjale con un nuovo format: 1 solo biglietto per 3 set evento. Protagonisti di questa serata sono: Mercato del Vago, Skiantos e Manuel Pistacchio.

I Mercato del Vago sono un  trio di Ravenna formato da Giulia (voce), Paso (synth, tastiere) e Mario (basso) porta le canzoni che lo hanno fatto conoscere al pubblico ravennate.
Questo power trio ha saputo miscelare sapientemente musica elettronica, blues e hardcore con cantautorato e poesia, dando vita ad un sound atipico e senza precedenti.
Il Mercato del Vago ha all’attivo due album: il lavoro di debutto “Tempi” alla cui presentazione hanno condiviso il palco assieme a Tying Tiffany, I Fasti, Johnny Mox e Fluon. A marzo 2015 pubblicano il loro secondo album “11 storie di confine”, un disco/libro-di-racconti autoprodotto, illustrato dal fumettista Gianluca Costantini e dal fotografo Nicola Baldazzi.

Gli Skiantos, gruppo punk e d’avanguardia per eccellenza della musica italiana, sbarcano al Teatro Socjale assieme agli autori Gianluca Morozzi e Lerry Arabia per presentare il libro “Skiantos, una storia come questa non c’era mai stata prima… e non ci sarà mai più”.
Durante la serata interverranno Fabio “Dandy Bestia” Testoni, Andrea “Jimmy Bellafronte” Setti e Oderso Rubini che faranno rivivere il mito di Roberto “Freak” Antoni e di questa band leggendaria.

Quello di Manuel Pistacchio è un trio completamente nuovo formato da: Diego Pasini (voce e chitarra), Lorenzo Camera (synth e campionamenti) e Giacomo Maioli (chitarra e basso). Il progetto trae origine dall’incontro tra sperimentazione sonora e canzone d’autore.
Manuel Pistacchio è alla ricerca di qualcosa di autentico nel mare dell’apatia virtuale, un mezzo sonoro che valorizza il disequilibrio e l’incertezza, nel tentativo di dar voce alla rabbia e scavalcare il disagio.
La produzione dell’album di debutto omonimo è affidata alla cura di Francesco Giampaoli attraverso l’etichetta “Brutture Moderne” di Ravenna. Hanno collaborato alla realizzazione dell’album: Dimitri Reali con ritmi e batteria e Serena Amatori come corista.

Costo del biglietto 5 euro

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online
  • Una Festa della Donna tra letture online e la musica de Le Croque Madame

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento