Spettacoli d'estate, in scena “Pinocchio. Storia di un burattino”

Venerdì 21 agosto alle 21.15 ai giardini Speyer tornano i burattini della rassegna Burattini alla Riscossa con “Pinocchio. Storia di un burattino”. Lo spettacolo, gratuito, è a cura di Massimiliano Venturi di Teatro dell'Aglio.

Teatro dell’Aglio nasce tra Ravenna e Bologna nel 1997. Il suo fondatore e direttore artistico è Massimiliano Venturi. Attore, regista e burattinaio. Laureato al Dams di Bologna, diplomato burattinaio presso l'Atelier delle figure di Cervia, ha poi studiato presso l'Accademia Teatrale di Stato di Varsavia – Dipartimento Teatro di Figura di Białystok, specializzandosi in Regia per il teatro di figura.

A partire dalla fine degli anni ’90, Venturi è autore e interprete di numerosi spettacoli, con vari gruppi e formazioni, con Teatro dell’Aglio e come solista.

Venturi è prosecutore ed interprete del teatro dei burattini tradizionale; partendo dalle maschere e dai personaggi della tradizione emiliana, ne opera da anni una personalissima contaminazione con il costume e il temperamento romagnolo, nonché con lazzi ed elementi stilistici e drammaturgici presi a prestito dalle altre tradizioni italiane e dalla Commedia dell'arte.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento