menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spettacoli, shopping al chiaro di luna e cinema: un'estate ricca di sorprese a Bagnacavallo

L'assessora Monica Poletti: "Un programma che spazierà fra i generi e le discipline dello spettacolo e ci consentirà di vivere l’estate nella nostra bellissima città"

Quella che Bagnacavallo si appresta a vivere è un’estate sempre più ricca di proposte culturali fra teatro, cinema, musica e incontri. I luoghi della cultura cittadina, in particolare il complesso di San Francesco e il centro culturale Le Cappuccine, ospiteranno spettacoli, proiezioni, presentazioni di libri, concerti.
Accanto alla nuova edizione di Bagnacavallo al cinema, iniziata il 27 giugno scorso al parco delle Cappuccine a cura del Cinecircolo Fuoriquadro, le iniziative di Bagnacavallo d’Estate 2020 prenderanno il via martedì 14 luglio per proseguire poi fino a settembre.

"Come Amministrazione comunale in questi mesi abbiamo continuato a lavorare, assieme agli uffici, per trovare le soluzioni migliori alla luce delle disposizioni anti Covid-19 che si sono via via succedute – commenta l’assessore alla Cultura Monica Poletti. – Il calendario di eventi che ne è scaturito è frutto di un’intensa collaborazione con le associazioni culturali del territorio, assieme alle quali abbiamo realizzato un programma che spazierà fra i generi e le discipline dello spettacolo e ci consentirà di vivere l’estate nella nostra bellissima città in un modo nuovo e coinvolgente".

Martedì 14 luglio prenderanno il via due appuntamenti: in piazza della Libertà Di martedì sera, eventi curati da “Bagnacavallo fa Centro” fra shopping al chiaro di luna e animazioni, che torneranno poi anche il 21 e 28 luglio; nel chiostro di San Francesco, allestito come un vero teatro all’aperto, la rassegna teatrale Torniamo a divertirci, a cura di Accademia Perduta/Romagna Teatri con Accademia Bizantina (appuntamenti successivi il 21 e 28 luglio e il 2, 4, 7 e 22 agosto).

Sempre il chiostro di San Francesco accoglierà nelle settimane successive numerosi appuntamenti: dal concerto di Margherita Vicario per la rassegna Mutazioni Post a cura di Radio Sonora (23 luglio ore 21) al Festival Strade Blu (11 agosto ore 21.30), dalla Festa resistente dell’Anpi (25-26 luglio) al jazz di Crossroads (4 settembre). Qui si svolgerà inoltre tutta l’edizione 2020 di Bagnacavallo Festival a cura dell’associazione Controsenso (5, 8, 13, 20, 25, 28 agosto e 1 settembre), che avrà un’anteprima domenica 19 luglio a partire dalle 20 con una serata fra musica e ricordi dedicata al musicista Franco Ranieri.

A questi eventi si aggiungeranno appuntamenti specifici proposti dall’Albergo Antico Convento San Francesco (24 e 31 luglio), che offrirà inoltre un servizio bar serale dalle 19 alle 23 e proporrà numerose attività nel corso dell’estate con Quel che passa il Convento.

Il chiostro delle Cappuccine accoglierà a partire da agosto gli appuntamenti promossi dalla Biblioteca Taroni, con una serata assieme alla Bottega dello Sguardo (3 agosto), gli incontri con gli autori del Bibliocaffè (17 e 24 agosto), la premiazione del concorso letterario Il racconto in 10 righe (31 agosto) e ScrittuRa Festival (8 settembre). A questi si aggiungeranno una lettura per bambini in occasione del primo compleanno del Monumento al cadere al Parco delle Cappuccine (21 agosto) e un evento a cura dell’associazione Wartime Friends (4 settembre).

L’Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo, infine, per tutta l’estate proporrà incontri, eventi e visite guidate a cura dell’associazione Civiltà delle Erbe Palustri.

I posti per partecipare a concerti, spettacoli e presentazioni saranno limitati per consentire il rispetto delle normative anti Covid-19. La prenotazione è vivamente consigliata rivolgendosi agli organizzatori dei singoli eventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento