Si ripercorre il rapporto tra Benigno Zaccagnini e la città di Ravenna con il libro "Lavorare d'impegno"

Martedì 14 gennaio, alle 20.30, alla Biblioteca Terzo Casadio di Porto Fuori si tiene un nuovo incontro in occasione dei trent'anni dalla scomparsa di Benigno Zaccagnini con la presentazione del libro "Lavorare d'impegno. Benigno Zaccagnini e la città di Ravenna".

Partecipano gli autori del volume Tito Menzani, Matteo Pezzani (giornalista di RavennaToday) e Salvatore Tagliaverga, Aldo Preda presidente del Centro Studi “G. Donati” e Giuseppe Masetti direttore dell'Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea.

Eletto nel 1946 all’Assemblea Costituente e poi parlamentare nel dopoguerra, Segretario della D.C., Zaccagnini si spese sempre a favore del suo e nostro territorio ed ebbe una parte importante nello sviluppo industriale della città, con la nascita della grande industria chimica, dello sviluppo del porto industriale e commerciale e delle infrastrutture che caratterizzarono gli anni del “boom economico” a Ravenna.

Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Mafiavirus, la tragica vicenda di Peppino Impastato raccontata da suo fratello Giovanni

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • online
  • Conflitti genitori-figli e separazioni, un confronto con gli esperti

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento