“Storie di maggio”: sul palco i giovani talenti di Galla & Teo

Da giovedì 10 a domenica 13 maggio l’associazione culturale Galla & Teo va in scena con la sua prima rassegna “Storie di maggio”, unendo in un solo evento tutti gli spettacoli finali dei quattro laboratori teatrali svolti quest’anno. La rassegna ha luogo alla Sala Polivalente San Severo in via Dismano 55 a Ravenna.

Si comincia giovedì 10 maggio alle 20.00 con lo spettacolo “Con gli occhi dell’adolescenza”, per la regia di Anna Bolognesi, Ilaria Persiani e Sofia Quirici. I giovanissimi attori che calcano il palco vanno dagli 11 ai 14 anni, con un testo originale su uno dei momenti più difficili della crescita: l’adolescenza, i suoi problemi, i suoi nervosismi, ma anche il coraggio di chiedere aiuto ai “grandi”.
Lo spettacolo è seguito dalla presentazione ufficiale della rassegna, con la partecipazione dei registi e dei collaboratori che l’hanno resa possibile.

Venerdì 11 maggio alle 21.00 va in scena un gruppo di attori più esperto, dai 14 ai 21 anni, con lo spettacolo originale “Random”, ambientato in una società in cui il lavoro viene assegnato dallo Stato al compimento del diciottesimo anno di età. La vicenda vede due ragazzi innamorati obbligati a separarsi, per seguire le strade che la burocrazia ha scelto per loro. La regia è di Marco Montanari
e Silvia Rossetti, con il prezioso aiuto e contributo di Marco Boccaccini, Sofia Caroli e Pietro Stradaioli.

Sabato 12 maggio, sempre alle 21.00, sarà il turno di una compagnia di giovani attori dai 15 ai 28 anni e ormai esperti, già protagonisti di “Requiem alla Fantasia” e “L’Intruso – analisi di un’assenza” per la regia di Antonio Jacopo Argento e Marco Montanari. Dalle stesse menti è nato “Prosimetron”, l’ultimo tassello della trilogia: in una piccola comunità del Medioevo, viene a
mancare una stimata personalità locale. Ciò gli abitanti che non sanno, e scopriranno loro malgrado, è che quella figura aveva la funzione di mantenere l'equilibrio sociale del loro contesto.

La chiusura della rassegna, domenica 13 maggio alle 18.00, è affidata al gruppo dei più piccoli, dai 9 ai 12 anni, in scena con “Le avventure dei tre fratelli, altrimenti detto le losche imprese di Wilma & Morena s.p.a.”, diretto da Michelangelo Achilli, Samuele Antonelli, Anna Bolognesi, Stefano Fabbri, Giulia Montanari. Il testo, tratto da una fiaba popolare italiana, racconta la vicenda
di due perfide sorelle intente a eliminare i loro tre nipoti per invidia.

Oltre ai registi e agli attori l’associazione si avvale della collaborazione di Monica Garavini, per la realizzazione dei costumi, e del supporto tecnico di Mattia Fussi e Francesco Ceroniper le luci e i suoni di tutti gli spettacoli. Inoltre, Massimiliano Reggio, Oliviero Resta e Sergio Sabattini hanno assistito i gruppi nel backstage.

Galla & Teo nasce a Ravenna nel 2002: il suo impegno consiste proprio nel coordinamento di laboratori teatrali rivolti a bambini e adolescenti. La maggior parte dei tutor proviene da un percorso interno all’associazione stessa: questa affezione ha permesso di stabilire un’importante continuità tra il passato e il presente di questi laboratori, senza precludere l’ingresso a nuovi aspiranti
appassionati, grandi e piccoli. Per ulteriori informazioni: info@gallaeteo.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Bugo arriva in concerto a Ravenna

    • 24 aprile 2020
    • Bronson di Madonna dell'Albero
  • Si corre l'Ecomaratona del Sale di Cervia, un percorso suggestivo tra spiaggia e saline

    • dal 4 al 5 aprile 2020
    • Fantini Club
  • “Due artisti molto ricercati” la mostra di Vincenzo Auciello e Giorgio Esposito

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 31 marzo 2020
    • Terme Beach Resort di Punta Marina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento