Fiabe immortali sul palcoscenico: ecco “Il Brutto anatroccolo”

Ultimo appuntamento al Teatro Binario di Cotignola con la rassegna dedicata alle famiglie Ciuf ciuf: è il “Il Brutto anatroccolo” della compagnia Nata di Arezzo a chiudere la stagione, sabato 23 marzo alle 20.45, con una favola che ha conquistato tutte le generazioni.

Sulla scena, ricca di oggetti creati e rivitalizzati con la tecnica del riciclo, due strani personaggi hanno il compito di accudire delle uova “pensierose” perché contengono i sogni e le speranze di tutti gli uomini. Quando le uova si schiudono, da una di queste nasce un goffo pulcino, diverso dagli altri e per questo rifiutato, tanto che decide di fuggire. Durante il viaggio affronterà mille peripezie e incontrerà personaggi che lo aiuteranno e altri che lo ostacoleranno.

Lo spettacolo, ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen, è una rivisitazione con le tecniche del teatro di figura, che attua un percorso sulla parità e che vuole insegnare ai ragazzi la meravigliosa avventura della crescita e la necessità di sognare e sperare: un modo per raccontare le diversità e le varie tappe della vita, attraverso la crescita, l’accettazione di sé stessi e la scoperta dei propri talenti. Il testo è stato scritto in seguito agli incontri e ai laboratori tra gli artisti e gli alunni delle scuole coinvolti in un progetto sugli stereotipi di genere.

Nata (Nuova accademia del teatro d'arte) è una compagnia teatrale costituita nel 1988; prende spunto dalla drammaturgia contemporanea, dai grandi classici e dal teatro danza per mettere in scena spettacoli dedicati a grandi e piccoli.

Ingresso unico 5 euro. Per ulteriori informazioni e prenotazioni chiamare il 373 5324106, oppure scrivere a info@cambiobinario.it.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento