"Chiedo scusa al signor Gaber": Enzo Iacchetti al Teatro Masini

Enzo Iacchetti è da sempre un grandissimo estimatore dell’opera “gaberiana”. Insostituibile padrone di casa del Festival Gaber di Viareggio ha saputo, nel corso degli anni, coinvolgere con insuperabile entusiasmo, tutti i prestigiosi artisti che vi hanno partecipato. Chiedo scusa al signor Gaber, in scena al Teatro Masini di Faenza domenica 29 novembre alle 21 per la rassegna Protagonisti, è lo spettacolo-omaggio del celebre artista all’amico e maestro Giorgio Gaber. Chiedo scusa al signor Gaber è scritto dallo stesso Iacchetti e da Giorgio Centamore.

Con questo spettacolo Iacchetti rivisita con particolare ironia, accompagnato dalla Witz Orchestra e da Marcello Franzoso, il primissimo repertorio dell’artista. “Le canzoni diventano un’esilarante Helzapoppin che esplode in ‘Com’è bella la città’, tormentone a base di Expo in salsa ‘New York New York’, o in ‘Barbera e champagne’, in cui irrompe la citazione rap di Jovanotti. L’apice surreale è Porta Romana, che diviene ‘Porto Romana’ e si intreccia con ‘Vengo anch’io” di Jannacci’", illustra Mario Luzzatto Fegiz.

Chiedo scusa al signor Gaber è molto più di un concerto: le canzoni vengono stravolte, riscritte e “contaminate” con citazioni e riferimenti alla musica italiana contemporanea. "Uno spettacolo, nato da un disco definito dalla critica “uno dei migliori dell’anno”, volto a “far sì che chi conosce Gaber non lo dimentichi mai, e chi non lo conosce possa sapere quanto fosse bravo, inimitabile e irraggiungibile", spiega Iacchetti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Giorno della Memoria 2021, ricordi e testimonianze per non dimenticare la Shoah

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • vedi programma
  • Giornata della memoria: testimonianze e lezioni online per non dimenticare la Shoah

    • Gratis
    • dal 22 al 30 gennaio 2021
    • online
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento