Tra musica, teatro e natura torna il Paese delle Favole

Una nuova edizione dedicata al sogno per "Casola è una Favola": tra racconti all'alba, Cristiano Cavina e i burattini si vive la magia della Notte delle Favole

Dal 4 al luglio al 16 agosto Casola Valsenio diventa anche in questa strana estate post Covid, il Paese delle Favole. Casola è una Favola, non è solo un marchio, dopo 38 anni di presenza viva sul territorio: è qualcosa di più. Quel qualcosa che quest’anno sarà impreziosito dalla sua tematica: il sogno. "Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni" scriveva William Shakespeare e declamava Prospero, e di sogni ci siamo nutriti in questi mesi di lock down appena trascorsi.

Sui sogni è stato articolato il Corso sull’arte di raccontare le favole della tradizione orale, giunto alla sua tredicesima edizione e che, dal 24 aprile, si è regolarmente svolto (le prime due lezioni-incontri grazie alle piattaforme Skype e a Zoom, senza le quali questi mesi sarebbero stati di vero isolamento) e che anche questo anno troverà la sua conclusione il 1 agosto nella produzione della Notte delle Favole (Piazza Sasdelli ore 21,00).
Una serata dove la coralità delle storie ideate, raccolte e narrate in questi mesi sarà come sempre ricca di emozioni e di pathos. Una produzione che verrà realizzata in una nuova formula grazie alla regia di Roberto Anglisani e Roberta Colombo che nei tre giorni prima lavoreranno insieme ai cittadini e alle cittadine per la realizzazione di un’opera sincera, immediata e unica nel suo genere.

L’identità di un popolo e di una persona si riflettono nelle parole delle storie del proprio territorio, sono la voce dei luoghi e a Casola una voce dirompente è sicuramente quella di Cristiano Cavina, scrittore molto amato dai giovani come dai veterani, che ha trasformato la sua Casola in un luogo immaginifico in cui è ‘Inutile tentare di imprigionare sogni’ (citazione dallo stesso autore). Sua è l’idea di SUDAMERICANA: tre passeggiate notturne nel parco non per parlare della ‘Copa’ (argomento altrettanto caro allo scrittore vd Un'ultima stagione da esordienti) bensì di quellaletteratura intrisa di realismo magico le cui storie raccontano di avvenimenti strani, assurdi, paranormali che vengono però raccontati come fossero eventi comuni, così come la magia e l’elemento fantastico sono percepiti dai personaggi come normali. Un mondo in qualche modo capovolto come accade in parte o in tutto proprio nei sogni, appuntamento alle ore 22 del 17 -24 - 31 luglio.

Il cartellone 2020 presenta altri appuntamenti imperdibili come il concerto Sogni...tra musica e parole a cura di MoniaVisani, un’ altra artista casolana che da anni calca la scena Italiana sia come attrice  che come cantante , accompagnata da Daniele Paganelli e Giovanni Tardini (domenica 26 luglio ore 21 - Chiesa di Sopra) o la passeggiata notturna al Giardino delle Erbe dedicata ai sogni notturni ma anche a quelli ad occhi aperti: immersi in un’atmosfera di sogno gli spettatori attraverseranno la soglia fra la veglia e il sonno attraverso profumi e sensazioni, una camminata nel silenzio della notte pregna di profumi di erbe dimenticate (evento ludico spettacolare a cura del Giardino delle Erbe, di Ravennarte e di Teatro del Drago- sabato 8 agosto - ore 22,30). O ancora l’Alba dei racconti, sulla cima di Montebattaglia, una mattina che servirà a trovare il sorriso nelle buie serate invernali (16 agosto ore 5,30).

Le serate dedicate alle nuove generazioni sono 5: due di musica e tre di teatro di burattini e marionette.4 e 11 luglio appuntamento con le Band Casolane: Luca "Lisca" Geminiani (folk), The Black Dog X (garage rock),Zaway (rock'nroll),  Wonderoof (punk rock), The Rollback (rock'n roll) in via Roma di Sopra e in Piazza Oriani  e il 18-25 luglio e 8 agosto ecco approdare il teatro di figura per bambini e famiglie grazie alla collaborazione con la rassegna regionale Burattini&Figure. Tre serate all’insegna del divertimento con i burattini del Teatro del Drago, i pupazzi del Granteatrino Casa di Pulcinella e le marionette di All’InCirco.

Un Cartellone che oltre a valorizzare alcuni dei luoghi più belli del territorio casolano, come Il Parco del Cardello, Il Giardino delle Erbe, La Chiesa di Sopra, Montebattaglia,; questo anno crea palcoscenici a cielo aperto in  tutte le Piazze e le vie del Paese: Piazza Sasdelli, Piazza Oriani, Via Roma di sopra, via Roma di sotto, in modo da rendere vivo ogni angolo del Paese, anche quelli più nascosti. Una festa per gli occhi e per il cuore di tutti, dai più piccoli, ai giovani, alle signore, ai signori, agli amanti della musica, della letteratura, del gioco del teatro, della narrazione, delle esperienze sensoriali, del pomeriggio, della sera, della notte. Un programma veramente speciale con tantissimi eventi gratuiti e abbiamo mantenuto prezzi molto popolari per quelli a pagamento, non superando mai la cifra di 7 euro.
Un programma diversificato che verrà impreziosito dalla formidabile accoglienza dei ristoratori e dagli esercenti del territorio che da sempre si distinguono per un’alta offerta di qualità con menù a base di ‘erbe dimenticate’.Casola Valsenio è e sarà una meta ottimale in questa estate 2020, dove verranno privilegiati i luoghi piccoli e solitari.

Il programma

Sabato 4 luglio
CASOLA IN MUSICA - Via Roma di Sopra
musica dal vivo a cura delle Band Casolane
18.30- 20.00  Luca "Lisca" Geminiani (folk)
20.00 - 21.00  The Black Dog X (garage rock)
21.00 - 23.00   Zaway (rock'nroll)
Aperitivo e Cena all’aperto a cura delle attività di ristorazione di Casola Valsenio

Sabato 11 luglio
CASOLA IN MUSICA - Via Roma di Sotto- Piazza Oriani
musica dal vivo a cura delle Band Casolane
20.00 - 21-30 Wonderoof (punk rock)
21-30 - 23-30 The Rollback (rock'n roll)
Aperitivo e Cena all’aperto a cura delle attività di ristorazione di Casola Valsenio

Venerdì 17 luglio ore 22 
Punto di ritrovo:Piazza Sasdelli - luogo del racconto Parco del Cardello 
SUDAMERICANA- storie di realismo magico
 di e con Cristiano Cavina

Sabato 18 luglio- Piazza Oriani ore 21
Burattini & Figure - spettacoli per bambini e genitori
Teatro del Drago- IL GRANDE TRIONFO DI FAGIOLINO PASTORE GUERRIERO
Con Mauro e Andrea Monticelli

Venerdì 24 luglio ore 22
Punto di ritrovo: Piazza Oriani-luogo del racconto Parco del Cardello
SUDAMERICANA- storie di realismo magico
di e con Cristiano Cavina

Sabato 25 luglio- Piazza Sasdelliore 21
Burattini & Figure - spettacoli per bambini e genitori
Casa di Pulcinella - IL PRINCIPE E IL POVERO
Con Anna Chiara Castellano Visaggi, Giacomo Dimase

Domenica 26 luglio- Chiesa di Sopra ore 21
SOGNI...TRA MUSICA E PAROLE
MoniaVisanivoce, flauto; Daniele Paganelli, voce; Giovanni Tardini, tastiera

Venerdi 31 luglio ore 22
Punto di ritrovo cortile scuole primarie di Casola Valsenio - luogo del racconto Parco del Cardello
SUDAMERICANA- storie di realismo magico
di e con Cristiano Cavina

Sabato 1 agosto- Piazza Sasdelli - ore 21
LA NOTTE DELLE FAVOLE 
Una serata di racconti intrecciati portati in scena dai narratori del Corso sull’arte di raccontare le favole della tradizione orale. Un viaggio surreale dove si passerà da una storia ad un’altra cosi come accade nei sogni, dove i protagonisti improvvisamente cambiano volto e nome.
Regia della serata a cura di Roberto Anglisani e Roberta Colombo

Domenica 2 agosto- Parco del Cardello ore 11
Incontro pubblico con i narratori della Notte delle Favole

Sabato 8 agosto - Piazza Oriani ore 21
Burattini & Figure - spettacoli per bambini e genitori
All’InCirco-ECOMONSTERS PUPPET SHOW
Con MariasoleBrusa e Gianluca Palma

Giardino delle Erbe dalle ore22,30 (turni ogni mezz’ora)
SIAMO FATTI DELLA STESSA SOSTANZA DEI SOGNI...
Evento sensoriale interattivo per 10 spettatori 
A cura del Giardino delle Erbe, Teatro del Drago e Ravennarte

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica 16 agosto - Montebattaglia ore 5,30
L’ALBA DEI RACCONTI DA SOGNO 
Caffè alla turca in compagnia dei narratori di Casola è una favola e le note di Beatrice Martelli (violino) e Daniela Visani(chitarra classica) a cura di A.N.P.I

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento