Si accende e' treb in piaza: musica e cucina romagnola attorno al fuoco

Da venerdì 3 a lunedì 6 gennaio, in piazza Vittorio Emanuele II a Cotignola, torna E’ trèb in piàza: tre giornate di musica, intrattenimento e cucina romagnola attorno al fuoco.

Venerdì 3 gennaio alle 15 ci sarà l’accensione del fuoco, preceduta da un saluto del sindaco e della giunta comunale. Alle 19 si dà il via alla musica con Aldo e la sua fisarmonica, mentre alle 20.30 sarà tempo della musica folk-contadina del Trio Agricolo con le barzellette di Tiziano Gatta.

Sabato 4 gennaio la brace è accesa già di prima mattina per la cottura dell’aringa. Alle 14.30 gimkana per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, premi per tutti i partecipanti e al termine Miss Befana 2020 a cura della Società ciclistica cotignolese e del Fans Club Alan Marangoni.Alle 19 musica con la fisarmonica di Gianfranco Zozzi, mentre alle 20.30 si parte per un giro del mondo di ritmi e suoni con la musica degli Scaricatori e le favole di Natale di Alfonso Nadiani.

Domenica 5 gennaio si cuoce l’aringa già di mattina, mentre dalle 15 un pomeriggio di giochi per bambini organizzata dall’associazione Calcio Cotignola. In serata alle 19 si balla con la musica del gruppo Tradizioni di Romagna e alle 20.30 musicabarèt con Davide Lazzarini e Michele Foschini.

Lunedì 6 gennaio la brace per l’aringa è accesa già dalle prime luci del mattino. Alle 14.45 La Fatina Arcobaleno intratterrà il pubblico con truccabimbi, baby dance e spettacolo. Merenda con la cioccolata calda, panettone e befana per tutti i bambini a cura di Pro Loco Cotignola e CotignolaInvita. Alle 17 alla chiesa Collegiata di Santo Stefano i Cori Alea e Hanry Dunant presenteranno il Concerto per l’Epifania. Dalle 20.30 si conclude la serata con i balli antichi del Duo Trabadel.

Tutte le sere dalle 18 e domenica 5 gennaio anche a pranzo dalle 12 apertura dei punti di ristoro con pizza fritta farcita e non, stufato con salsiccia e fagioli e patatine fritte, arrosticini, panini con pancetta e salsiccia e aringa, bruschette (solo domenica 5 e lunedì 6), cappelletti, minestra di fagioli e polenta al ragù, crêpes e piadina con nutella, dolci, castagne, vino e grappe, il tutto innaffiato da vino e bisò. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Sfilate, maschere e dolciumi al Carnevale dei Ragazzi

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • Granarolo Faentino
  • Il Grande carnevale delle scuole, i Baskettari e tanto divertimento in maschera

    • fino a domani
    • dal 23 al 26 febbraio 2020
    • sedi varie - vedi programma

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento