Un concerto per i medici: il live di Beppe Aurilia all'ospedale

“Arte post Covid” è il titolo dell’iniziativa che l’artista Beppe Aurilia ha voluto per esprimere la propria vicinanza alla sanità ravennate. Si tratta di un’iniziativa a favore dei pazienti Covid dedicata ai malati e agli operatori sanitari che si sono sacrificati in questi mesi per combattere il virus.

Dopo il concerto del 2 giugno all’autohotel Costa Paradiso di Lido Adriano, la struttura che in questi mesi ha ospitato i positivi che devono stare in isolamento, il secondo appuntamento arriva venerdì 19 giugno, ore 21, nel cortile dell’ospedale di Ravenna (accesso da via Missiroli 10). 

La band di Beppe Aurilia si esibisce in un concerto, donato a tutti i sanitari, operatori e collaboratori del “Santa Maria delle Croci”, in segno di tributo e riconoscenza per la loro opera prestata durante la lotta all’emergenza Covid-19. In quella serata, alla presenza delle Autorità cittadine, verranno ricordate anche le persone che sono venute a mancare a causa di questa terribile infezione, ma che restano nel cuore dei loro familiari e della città.

Naturalmente vengono prese le misure necessarie al distanziamento sociale al fine da evitare ogni rischio e affinchè le iniziative si svolgano nella massima sicurezza. E anche in quest’ottica, saranno proiettati video e momenti live, sulla facciata sulla facciata dell’ingresso del Presidio Ospedaliero grazie alla scenografia video mappata donata da Andrea Bernabini. Il concerto è aperto alla cittadinanza che potrà sostare nel parco sito all’ingresso dell’Ospedale e il rispetto delle disposizioni di sicurezza (mascherine e distanziamento) sarà assicurato dagli steward.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento