Una Carampana in mosaico per la scuola primaria

L’Associazione Dis-ORDINE avvia un progetto per portare il mosaico nelle scuole di Ravenna. In occasione della Biennale di Mosaico Contemporaneo, si tiene giovedì 3 ottobre, alle ore 10, l'inaugurazione all'ex-Chiesa di Santa Maria delle Croci, in via Guaccimanni 5 a Ravenna, della Carampâna in Mosaico.

Nasce con l’esperienza laboratoriale dello scorso anno scolastico per il Dis-ORDINE A Port’Aaurea l’idea delle maestre Carlotta Dragoni ed Elisa Pennazzi, condivisa con un gruppo di genitori dei piccoli artisti, di far realizzare ai bambini un percorso dedicato al gioco alla scuola elementare Garibaldi.
Il tema: l’antico gioco di strada della campana, ha permesso ai maestri del Dis-ORDINE e alle maestre delle 14 classi di sviluppare percorsi didattici interdisciplinari interessanti con osservazioni geografiche, antropologiche, letterarie e scientifiche alla ricerca dei nomi e dei significati di questo antichissimo gioco di strada tuttora in uso nelle più svariate regioni del continente e conosciuto fin dai tempi dei romani con il nome di gioco del clàudus (claudicante – zoppo).

Campana, settimana, saltarello, zoppo, carampâna, sono alcuni dei variopinti nomi di un gioco all’aperto che si improvvisava segnando con un gesso, sul selciato o sulla terra battuta, alcuni riquadri numerati da percorrere saltellando per guadagnare la posizione di un sasso piatto lanciato dai vari concorrenti. Il percorso poteva essere anche molto articolato a partire dal riquadro della terra fino a quello del cielo e ritorno: un viaggio con regole implacabili che riportavano sempre a terra e dietro agli altri partecipanti tutti quelli che non le rispettavano.

L'opera può essere visitata dal 5 ottobre al 23 novembre (lunedì, giovedì e venerdì 10 - 13, sabato 16 - 19) e nella Notte d’Oro (19 – 22). Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento