menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una festa per dare vita al quartiere Farini: si cercano proposte

Una festa per ridare vita a un quartiere che, specialmente nell'ultimo periodo, si è trovato nell'occhio del ciclone per fatti criminali e proposte di rinnovamento provenienti da ogni parte politica

Una festa per ridare vita a un quartiere che, specialmente nell'ultimo periodo, si è trovato nell'occhio del ciclone per fatti criminali e proposte di rinnovamento provenienti da ogni parte politica. C’è tempo fino a martedì 5 settembre per presentare la propria proposta di collaborazione alla Festa del quartiere Farini, che si svolgerà dall’1 al 7 ottobre nella zona di viale Farini, via Diaz e nell’area della stazione. Nelle settimane scorse gli operatori di CittAttiva, il progetto di cittadinanza attiva del Comune che si sta occupando della prima edizione di questo evento, hanno già coinvolto trenta fra aziende, associazioni e negozi del quartiere per dare vita a un programma costruito con tutti coloro che sono interessati ad animarlo e a mettere a disposizione competenze e risorse. Si tratta, per ora, di musicisti, animatori, associazioni o gruppi che realizzeranno incontri culturali e associazioni sportive con dimostrazioni ed esibizioni. In particolare, la settimana di iniziative prevede la realizzazione di un mercato lungo viale Farini domenica 1 ottobre, con animazioni e street food, organizzata insieme al Consorzio Il Mercato e alle associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio. La settimana terminerà in concomitanza con la Notte d’oro del 7 ottobre. Per informazioni e presentare la propria adesione e le attività da inserire nel calendario della festa rivolgersi a cittattiva@comune.ra.it, Andrea 3429080614, Eleonora 3496481710.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento