menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una manifestazione in onore dei caduti del Reggimento San Marco

Il Reggimento San Marco, inquadrato nel “Gruppo di Combattimento Folgore, ha combattuto sul fronte del Senio durante la Guerra di Liberazione Nazionale nel marzo-aprile 1945, contribuendo alla liberazione del Paese

Il Reggimento San Marco, inquadrato nel “Gruppo di Combattimento Folgore, ha combattuto sul fronte del Senio durante la Guerra di Liberazione Nazionale nel marzo-aprile 1945, contribuendo alla liberazione del Paese, al fianco delle truppe Alleate nel ricostituito Esercito italiano. E’ il Reggimento di marina San Marco – formato dai due battaglioni da sbarco “Grado”, operante tra la piana di Valsenio e Mongardino, e “Bafile” attestato tra Campiuno e Monte Battagliola - che dal febbraio 1945, presidia la linea del fronte che attraversa il Comune di Casola Valsenio. 

In onore dei caduti del Reggimento San Marco è stata organizzata una manifestazione in programma a Casola Valsenio sabato 22 febbraio. Alle 10.00 al Municipio di Casola Valsenio saluto delle autorità comunali e della rappresentanza di ufficiali in servizio presso la Brigata marina San Marco; alle 10.30 alzabandiera e deposizione di una corona al Monumento ai Caduti di tutte le guerre; alle 10.45 sfilata per le vie di Casola verso Piazza Oriani; alle 11.15 la deposizione di corone e benedizione della lapide di Piazza Oriani dedicata ai marinai del Reggimento San Marco caduti sul fronte del Senio per la libertà dell’Italia nel marzo-aprile 1945. Infine il saluto delle autorità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento