Una serata per fare del bene: torna in città il Gala dello Ior

Sono ufficialmente ripartiti gli eventi di raccolta fondi che l’Istituto Oncologico Romagnolo ha in programma su tutto il territorio per il periodo che porta alle festività natalizie. Venerdì 15 novembre, dalle ore 20, presso le Sale della Prefettura di Piazza del Popolo, è il turno del Gala IOR di Ravenna, da cinque anni a questa parte una tradizione per il territorio che vede la partecipazione entusiastica dell’intero tessuto sociale delle varie province, dai principali rappresentanti dell’imprenditoria locale alle massime autorità politiche passando ovviamente per la cittadinanza più attenta e sensibile ai temi della lotta contro il cancro.

L’evento vive due momenti distinti. Dalle ore 18, presso la Chiesa dell’Opera Santa Teresa del Bambin Gesù di via Santa Teresa 8, alla presenza del Sindaco Michele De Pascale, di Monsignor Lorenzo Ghizzoni Arcivescovo di Ravenna, del Prefetto dott. Enrico Camerino e del presidente IOR, prof. Dino Amadori, si tiene una sorta di anteprima con l’inaugurazione della mostra “Vicino a chi soffre, insieme a chi cura. Storia di Oncologia, storia di persone”, che ripercorre il cammino compiuto dall’Istituto dal suo avvio nel 1979 passando per la fondazione dell’IRST e giungendo alle nuove sfide rappresentate dai bisogni dei pazienti oggi, presentata con successo nel corso del “Meeting per l’Amicizia tra i Popoli” di Rimini. L’installazione rimarrà poi visitabile con ingresso a offerta libera fino al 31 dicembre e possibilità di prenotare una visita guidata chiamando la sede di Ravenna allo 0544.34299.

Dalle ore 20 ci si sposta poi nelle prestigiose Sale della Prefettura di Piazza del Popolo, dove a dare il benvenuto ai partecipanti ci sono alcuni studenti dell’Istituto Musicale Superiore “G. Verdi” di Ravenna diretti da Anna Maria Storace: Michele Fontana, Anna Brunelli e Lorenzo Bonora ai clarinetti; Marcello Zinzani al clarinetto basso; Chen Hao-Long al violoncello. Il gran buffet che verrà servito sarà invece a cura di Righi Catering.

Se il ricavato dell’edizione 2018 era stato interamente devoluto al sostegno della pura ricerca scientifica, in particolare ai progetti riguardanti l’immunoterapia cellulare avanzata portati avanti presso l’IRST IRCCS dal team del dott. Massimo Guidoboni, quest’anno l’incasso verrà utilizzato per l’acquisto di un macchinario che servirà a portare nella maniera più veloce possibile le nuove scoperte oncologiche direttamente al letto del paziente. Si tratta del “CliniMACS Prodigy”, uno strumento top di gamma del valore di 200.000 euro che riposizionerà la Romagna tra le eccellenze non solo nazionali ma anche internazionali della lotta contro il cancro. 

"Si tratta di un’attrezzatura meravigliosa, un sogno per tutti i ricercatori – spiega il Direttore Scientifico IRST, prof. Giovanni Martinelli, che sarà presente all’evento – è un incubatore che permette di conservare in maniera viva e sterile per almeno quindici giorni i linfociti che preleviamo al paziente e che hanno sviluppato tolleranza nei confronti della presenza della malattia, di modo da inserire all’interno di questa cellula la risposta antitumorale che noi vogliamo ottenere. In questo modo in un futuro che speriamo molto vicino saremo in grado di creare, per ciascun paziente, il proprio farmaco personalizzato. Avere a disposizione una macchina come il “Prodigy” potrebbe in prospettiva aiutare molto non solo noi, ma tutti i pazienti del territorio e, perché no, d’Italia, che ad oggi non hanno questa possibilità terapeutica. La tecnica sarà applicata prevalentemente su linfomi, alcune forme di leucemie mieloidi, alcuni tumori del pancreas, glioblastomi e certi tipi di sarcomi, ma è chiaro che questo è solo l’inizio".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • Una serata per ricordare Benigno Zaccagnini: tra gli ospiti Rosy Bindi e il cardinal Zuppi

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • online
  • "Progetto Dare": sette appuntamenti online tra immagini, web serie e giochi per disegnare la Darsena

    • Gratis
    • dal 9 aprile al 15 maggio 2021
    • online

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Risplendono le “Gemmae lucis”: le opere in mosaico di Marco De Luca

    • Gratis
    • dal 17 al 25 aprile 2021
    • Galleria Pallavicini 22
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento