Violenza sulle donne, al Gulliver il docu-film “Ma l’amore c’entra?”

Giovedì 15 novembre alle 20.30 il cinema Gulliver di Alfonsine, in piazza della Resistenza, ospita la proiezione del docufilm “Ma l’amore c’entra?”. Subito dopo è in programma un dibattito con la regista Elisabetta Lodoli sulla violenza di genere.

Nel docu-film la violenza sulle donne viene racconta da tre uomini che hanno avuto comportamenti violenti contro le donne e per questo si sono rivolti al centro Liberiamoci dalla Violenza dell'Ausl di Modena. Il percorso dei protagonisti è costruito sulle parole raccolte nelle interviste condotte dalla regista per due anni. 

Durante la serata interverranno la sindaca di Conselice referente del Tavolo Pari opportunità dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Paola Pula e l’assessora alle Pari opportunità del Comune di Alfonsine Marzia Vicchi. L’iniziativa è presentata dalla presidente provinciale del Centro italiano femminile (Cif) Paola Pironi.

All’appuntamento saranno presenti i rappresentanti dell’associazione Demetra di Lugo, di Linea Rosa di Ravenna, di Sos Donna di Faenza, di Muoviti – Mai più uomini violenti e la dottoressa Rachele Nanni di Liberiamoci dalla violenza dell’Azienda Usl della Romagna.

L’ingresso è gratuito. L’appuntamento è a cura di Cif Alfonsine e rientra nel calendario di iniziative in programma per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento