Visioni Fantastiche: premiazioni, "Gwen" e il regista Raffaele Imbò

Sabato 26 ottobre il festival Visioni Fantastiche inizia alle 8:30 con la Categoria 16+ del Concorso Internazionale, in cui verrà proiettato un film davvero imperdibile: Il Polpettone, lo sconvolgente film-inchiesta di Raffaele Imbò. Il film narra le orribili surreali dinamiche scolastiche (realmente accadute) di un istituto di scuola superiore. A raccontare questa esperienza cinematografica così particolare sarà presente in sala il regista, pronto a incontrare il pubblico formato da fan e giovani giurati.

Alle 15:30 invece, avrà luogo la straordinaria Festa Finale, una celebrazione, realizzata per coniugare il gusto spettacolare del festival con il suo intento formativo. Un evento irripetibile, all’insegna del cinema, del divertimento e della formazione. Verranno infatti mostrati i lavori prodotti dai ragazzi nei vari laboratori e in occasione di questo incredibile evento avverrà l’imperdibile Premiazione dei Film delle categorie 6+. 9+, 12+ e 16+ del Concorso internazionale, dove verranno annunciati i cinque cortometraggi che si sono aggiudicati il premio al Miglior Cortometraggio. Dunque in queste celebrazioni uniche nel loro genere, i ragazzi potranno non solo divertirsi, ma anche vedere il risultato del loro arduo lavoro. 

Alle 17:30 è previsto il primo strepitoso appuntamento della sezione Showcase Emilia-Romagna. La sezione è specificatamente rivolta all’attività cinematografica prodotta in regione e nasce dalla collaborazione fra il festival e l’Emilia-Romagna Film Commission, con il compito di dare risalto alle migliori produzioni artistiche nate nel nostro territorio. In questo primo incontro, la sezione presenterà, all’interno del Festival, alcun dei migliori cortometraggi prodotti in regione: Butterflies in Berlin di Monica Manganelli; L’urlo di Francesco Barilli; Mon Clochard di Gian Marco Pezzoli; The Passengers di Tommaso Valente. Sarà presente in sala il produttore e montatore del film Butterflies in Berlin, Antonio Padovani.

La giornata si conclude strepitosamente con la terza imperdibile anteprima fantastica: Gwen di William McGregon, in un’esclusiva proiezione serale alle ore 21:00. Ambientato nel Galles del XIX secolo, il film narra di una giovane ragazza che cerca disperatamente di tenere unita la sua famiglia, combattendo contro il freddo e la fame. Ma una presenza oscura si abbatterà su di loro e la comunità inizierà a guardarle con sospetto. 

Tutti gli eventi e le proiezioni di Visioni Fantasiche saranno ad ingresso gratuito e avranno luogo nel Palazzo del Cinema e dei Congressi.

Le scuole possono iscrivere classi di studenti alle attività formative del Festival (Giurie del Concorso, Laboratori, Master Class e Spazi interattivi) contattando:  segreteriavisionifantastiche@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento