Eventi Lugo

Poesia, teatro e canzone: al centro sociale Ca’ Vecchia torna "Tr3b"

Il festival si presenta come un grande “trebbo”, espressione di origine dialettale per indicare chiacchierate informali e momenti conviviali, che unisce la poesia ad altre forme d'arte

Si avvia alla sua ottava edizione il “Tr3b” di Voltana, festival di poesia, teatro e canzone. Il festival si presenta come un grande “trebbo”, espressione di origine dialettale per indicare chiacchierate informali e momenti conviviali, che unisce la poesia ad altre forme d'arte. Sono tre gli appuntamenti in programma, che si terranno al centro sociale “Ca’ vecchia”, in piazza Teseo Guerra 1. "Si tratta di un'iniziativa di gran pregio, per la sua capacità di mettere in sinergia diverse forme d'arte in un contesto familiare e particolarmente piacevole - ha commentato l'assessore alla Cultura, Anna Giulia Gallegati -. Voltana si conferma ancora una volta una frazione capace di costruire iniziative culturali di prima importanza. Quest'anno il festival si presenta con un'impronta inedita, che guarda all'integrazione sociale e culturale dei richiedenti asilo e che sarà sicuramente un elemento di ulteriore arricchimento per il pubblico della rassegna”.

Paolo Gagliardi, direttore artistico della rassegna, presenta il programma: si inizia sabato 27 maggio alle 20.30 con le poesie di Daniele Serafini (Tra le radici e l’altrove, editrice L’Arcolaio, 2016) e di Luciano Benini Sforza (La matita e il mare, editrice L’Arcolaio, 2016), presentate da Gian Ruggero Manzoni, lette dall’attore Franco Costantini e accompagnate dalla fisarmonica di Daniela Taglioni. L’incontro sarà preceduto dall’inaugurazione della mostra pittorica “Tra cielo e terra. Dall’Amazzonia all’Australia” di Daniela Taglioni, che rimarrà allestita al centro sociale fino al 16 giugno. Venerdì 9 giugno alle 20.45 sarà la volta di E’ bal, monologo scritto e interpretato da Nevio Spadoni, con Gabriele Mingarini alla chitarra.

La rassegna si concluderà venerdì 16 giugno, sempre alle 20.45 con un omaggio a un anno dalla morte a Giovanni Nadani, con letture di suoi testi a cura di Giuseppe Bellosi, Gianni Parmiani, Nevio Spadoni, Paolo Gagliardi, Alfonso Nadiani, Daniele Serafini, Renzo Bertaccini, Massimo Montevecchi; interventi musical-scenici del gruppo Metallurgica Viganò. La serata ha ricevuto il patrocinio del Dipartimento di interpretazione e traduzione dell’Università di Bologna, sede di Forlì. Durante le serate sarà possibile conoscere le specialità enogastronomiche del territorio. Inoltre, al termine di ogni serata alcuni ragazzi richiedenti asilo seguiti dal Cefal di Villa San Martino condivideranno con il pubblico i risultati dei loro percorsi artistici: disegno e fotografia, teatro, scrittura e poesia. Gli eventi sono prodotti dal centro sociale Ca’ vecchia col patrocinio del Comune di Lugo, della Consulta di Voltana, Chiesanuova, Ciribella e della Biblioteca comunale “Fabrizio Trisi”. Hanno collaborato la Fondazione Cassa di risparmio e Banca del monte di Lugo, Cefal Emilia-Romagna e la casa editrice L’Arcolaio. La direzione artistica è di Paolo Gagliardi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poesia, teatro e canzone: al centro sociale Ca’ Vecchia torna "Tr3b"

RavennaToday è in caricamento